I pasti in Finlandia, i Finlandesi a tavola

Come si comportano i Finlandesi a tavola?

Consumare un pasto con dei Finlandesi può essere motivo di socializzazione, ma anche d’imbarazzo. Sicuramente può dare adito ad uno shock culturale.

“In Finlandia non c’è il pane, non ci sono i tovaglioli e bevono latte a pranzo… ma come fate a vivere qui?” (citazione di un italiano in visita in Finlandia, Giugno 2009)


I Finlandesi mangiano quattro volte al giorno, oltre ad almeno una pausa caffè a metà mattina e a metà pomeriggio. Gli orari dei pasti sono diversi da quelli italiani e in generale questo è ciò che caratterizza i tre pasti in Finlandia:

La colazione finlandese (aamiainen)

La colazione finlandese, consumata tra le 7:00 e le 9:00, è composta principalmente da qualcosa di salato. Solitamente a colazione fa da padrone il il pane di segale (ruisleipäa) con burro, salumi e verdura. I bambini di solito mangiano puuro, ovvero porridge, preparato nell’acqua e condito con cannella, accompagnato da un bicchiere di latte.

La tradizione del puuro giornaliero sarà raramente portata avanti anche dagli adulti, che comunque lo mangiano almeno una volta a settimana, specialmente nella versione riisipuuro (riso cotto nel latte).

Il caffè prima di cominciare la giornata è praticamente obbligatorio. Naturalmente si parla di caffè finlandese, tipo americano, lungo, non paragonabile all’espresso o a quello fatto con la moka!

Il pranzo finlandese (lounas)

Si pranza di solito intorno alle 11:00 – 11:30. Si mangia di solito un’insalata e un piatto principale, che può essere di carne o pesce accompagnato dalle immancabili patate, consumate almeno cinque volte la settimana. E spesso un bicchiere di latte o latte acido (piimä). Il pranzo viene consumato a scuola o nel luogo di lavoro.

La cena finlandese (illallinen)

Questa è, insieme con il pranzo, il pasto principale della giornata ma viene consumata a casa dopo il lavoro o la scuola, solitamente intorno alle 18:00. Il cibo è abbastanza simile a quello del pranzo, ma di solito si mangia una zuppa calda invece dell’insalata.

Attenzione: se un finlandese vi dà appuntamento alle 18 in un caffè lui/lei potrebbe già aver mangiato. Vi conviene presentarvi dopo aver fatto uno spuntino se non volete arrivare alle 22.00 per accorgervi che la cena non era prevista nell’incontro e ormai i ristoranti e i supermercati sono tutti chiusi.

Lo spuntino serale (iltapala)

Poiché la cena si mangia presto, prima di andare a dormire può venire un po’ di fame. Ecco perché i Finlandesi consumano uno spuntino serale (iltapala). Comunemente si mangia del pane di segale (ruisleipä) con affettati o formaggio, proprio come a colazione, a volte con dell’insalata. Inoltre, qualche sfizio è quasi d’obbligo, sia gelato o le tanto amate caramelle gommose (karkki), che nei supermercati occupano interi reparti.

I Finlandesi a tavola

Seduti, non aspettatevi di trovare né pane o grissini, né la tovaglia sotto il piatto.  Soprattutto al ristorante, il pane non viene generalmente servito.

La proverbiale indipendenza dei Finlandesi è sottolineata molto bene a tavola, dove vige il motto: “Ognuno per sé”. Spesso per grandi cene con amici o familiari si crea un buffet in cucina e tutti vanno a riempire il proprio piatto autonomamente. Non si comincerà a mangiare finché tutti non torneranno a tavola, per cui vi consigliamo di aspettare e andare per ultimi!

Il buffet è molto usato in Finlandia, anche in ristoranti e per cerimonie, persino al matrimonio finlandese o alla vigilia di Natale. Non assembratevi intorno al tavolo del buffet: i Finlandesi si mettono ordinatamente in fila e aspettano il loro turno. Stessa situazione nel caso venga posta una torta in mezzo alla tavola. Non fate l’errore di tagliare la torta in Finlandia a spicchi tutti uguali! Ognuno si taglia il proprio spicchio, di modo che possa essere indipendente e decidere la dimensione in base alla fame (o alla golosità).

I Finlandesi sono taciturni di natura e, a tavola, può essere un vero e proprio shock culturale. Se non c’è niente d’interessante da dire, può essere che si passino minuti interi in silenzio. Di solito non si guarda neppure la televisione come in Italia.

Allergie e intolleranze alimentari

I Finlandesi hanno particolare cura per le allergie e intolleranze alimentari. Sebbene l‘intolleranza al lattosio colpisca solo il 17% della popolazione finlandese, molto meno che da noi, dove al Nord Italia si registra un’incidenza del 52% sulla popolazione, i supermercati sono gremiti di prodotti marcati con la dicitura laktoositon, ossia privi di lattosio.

Vegetariani e vegani

I vegetariani e i vegani sono in numero assai più alto che in Italia e ogni mensa, buffet, ristorante, prevede una selezione di cibi vegetariani, vegani e ad esempio per intolleranti al lattosio o per celiachi (dieta senza glutine).

Il problema del conto

Per finire, volevamo sottolineare il fatto che al ristorante in Finlandia i conti tra amici sono sempre separati. Conti separati in Finlandia vuol dire che il cameriere di turno porterà tanti scontrini quanti sono i clienti, già separati e senza bisogno di dirgli niente. Se ad esempio si prende una bottiglia di vino in quattro, nel conto il prezzo della bottiglia sarà già diviso per quattro. Anche in tavoli molto grandi vi verrà presentato lo scontrino con esattamente quello che avete consumato!

[include file=/include/lsc.htm]

Ci sono delle regole da seguire quando si servono i bicchieri di vino o i piatti pronti. Vedrete che in Finlandia il “capo famiglia” sarà servito per ultimo!

In ordine, l’etichetta finlandese prevede che bisogna servire:

  • bambini (fino a circa 12 anni) ospiti
  • bambini della casa
  • donne ospiti
  • uomini ospiti
  • donne della casa
  • uomini della casa

e non si comincia a mangiare finché tutti non hanno ricevuto il proprio piatto o bicchiere.

[include file=/include/firma.htm]

6 pensieri riguardo “I pasti in Finlandia, i Finlandesi a tavola”

  1. non dimentichiamo che nei bar non ci sono i camerieri. Che se aspettati seduti al tavolo non verrà mai nessuno a prendere la vostra ordinazione :)

  2. Grazie mille per le informazioni! Con i bambini del mio corso di cucina preparerò i dolcini di Natale finlandesi e cercavo anche qualche curiosità gastronomica sulla Finlandia da raccontare loro. Nel vostro sito ho trovato quello che cercavo.

  3. Siamo lieti che l’articolo ti sia piaciuto. Un saluto e auguri di Buon Natale a te e a bimbi del corso di cucina da tutti noi di GuidaFinlandia! :)

  4. Salve tra 1 settimana avrò un ospite finlandese 16enne mi sto chiedendo se sono un po elastici quando sono fuori nazione.. e visto la loro calma,saranno anche simpatici??

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>