Sciare in Finlandia

Sciare in Finlandia: il posto migliore al mondo per lo sci notturno

La Finlandia sta diventando sempre più una delle mete preferite per lo sci, sia esso sci di fondo o sci alpino. Nonostante non abbia molte pendenze particolarmente avvincenti, la Finlandia offre la possibilità di sciare in scenari molto suggestivi, un’ottima organizzazione e la possibilità di visitare allo stesso tempo Babbo Natale in persona.
Sciare di notte ammirando un’aurora boreale, e a prezzi competitivi!

La gallerie per lo sci di fondo in Finlandia
La Finlandia sta acquistando sempre più una buona reputazione per quanto riguarda lo sci. In Finlandia infatti si può sciare regolarmente per almeno sei mesi all’anno in Lapponia e in alcuni posti come Kilpisjärvi è addirittura possibile sciare tutto l’anno. Di solito la stagione apre a ottobre e dura fino ad aprile inoltrato.

Data la scarsità di discese particolarmente lunghe, lo sci di fondo è da preferire rispetto a quello alpino. In Finlandia potrete praticare lo sci di fondo praticamente dappertutto. In inverno, alcune piste d’atletica ricoperte di ghiaccio e neve e utilizzate dagli sciatori, e sono spesso gratuite.

Lo sci alpino o di discesa è praticato comunque in gran parte della Finlandia. La qualità e la difficoltà dei pendii varia comunque da una zona all’altra del Paese.

D’inverno in Finlandia le ore di luce sono molto poche. Nonostante le giornate corte, gli impianti sono illuminati di notte e ciò permette di poter sciare parecchie ore. E’ molto suggestivo sciare di notte in un’immensa distesa innevata con un potente impianto di illuminazione: secondo il New York Times, la Finlandia è uno dei posti migliori al mondo per lo sci notturno. Se siete fortunati potreste anche osservare un’aurora boreale.

Dove sciare in Finlandia?

La Lapponia è sicuramente la zona principale se volete passare una settimana bianca in Finlandia: ci sono i pendii più ripidi del Paese e la neve cade abbondantemente per gran parte dell’anno. Per gli amanti dello snowboard ci sono parecchie zone dove poter sciare fuoripista. Inoltre le immense distese bianche creano uno scenario suggestivo e indimenticabile. Unica nota negativa è che a volte temperature troppo rigide (sotto i -20 gradi) potrebbero rendere difficile sciare: munitevi di una buona attrezzatura.

Nella zona Centro-Sud della Finlandia si può sciare per tutto l’inverno. Nell’area di Helsinki e Turku, dove la neve diventa permanente più tardi rispetto al resto del Paese – verso dicembre inoltrato o a volte gennaio-, si scia per almeno due o tre mesi all’anno. In quest’area non ci sono grandi comprensori e piste molto lunghe, ma principalmente dolci pendii e impianti di risalita di dimensioni abbastanza ridotte.

Sciare in Lapponia

Se volete una settimana bianca indimenticabile la Lapponia è quello che fa per voi. Potete raggiungere le località sciistiche lapponi dall’aeroporto di Helsinki in un’ora di volo: ci sono diversi voli giornalieri per le destinazioni di Ivalo, Enontekio, Rovaniemi, Kuusamo, Kittilä e per lo scalo di Kemi-Tornio. Dall’aeroporto più vicino alla vostra destinazione finale sono presenti efficienti connessioni con autobus. E’ anche possibile raggiungere la Lapponia in treno notturno da Helsinki, ma non è una soluzione consigliata poiché spenderete molto più tempo senza risparmiare un granché rispetto all’aereo.

La Lapponia è piena di località sciistiche, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Tra le principali mete ci sono Ylläs, Ruka, Levi e Saariselkä nel profondo Nord.

Ylläs è la località più popolare in Finlandia, con più di 60 discese e una trentina di impianti di risalita. Ylläs è ben connessa con autobus da Rovaniemi e Kittilä. Gli impianti sciistici a Ylläs sono collegati con navette dai maggiori alberghi della zona. Con lo stesso skipass potrete accedere anche alle località di Pallas e Olos, nel Parco Naturale di Pallas-Ounastunturi. Presso Ylläs si trova la pista più larga di tutta la Finlandia: Lännenleveä, nel comprensorio di Aurinkokuru, è larga fino a 200 metri!

Ruka si trova al confine con la Russia, a Est. Ottimamente connessa all’aeroporto di Kuusamo conta circa 30 piste con una ventina di impianti di risalita. Nel comprensorio di Ruka-Kuusamo parecchie piste passano all’interno dei Parchi Nazionali di Riisitunturi e Oulanka, mentre a Sud ci sono foreste e laghi ghiacciati. Per chi non ami sciare anche una gita con un gatto delle nevi o un safari artico è una buona alternativa. A Ruka c’è anche la possibilità di provare il salto con gli sci vista la presenza di un trampolino. In primavera c’è un grande evento di snowboard.

Levi è una località a Nord di Rovaniemi, non distante da Kittilä. Ha quasi 50 piste e più di 25 impianti. Offre comunque un buon numero di impianti e una vivace vita notturna, con molti eventi sia d’estate che d’inverno.

Saariselkä è una stazione sciistica a circa 2500 km dal Circolo Polare Artico. Si trova nella regione di Inari, centro della cultura Sami. Potrete unire una suggestiva vacanza sulla neve a un’esotica esperienza nella realtà lappone. L’aeroporto più vicino è quello di Ivalo, ma ci sono autobus diretti anche da Rovaniemi, Oulu, Kemi e Tampere. Saariselkä è una destinazione molto consigliata per gli appassionati di sci di fondo (più di 200 km di piste), ma è possibile anche praticare sci alpino.

Sciare a Helsinki

Ci sono molte piste per lo sci di fondo anche nella zona di Helsinki, e parecchie sono gratuite: nella vicina Espoo si può andare ad esempio a sciare a Leppävaara, dove il tracciato parte dalla pista d’atletica e prosegue nella foresta. Per maggiori informazioni potrete contattare qualche club di sci (hiihtoseura). Esiste anche una collina a Helsinki, nella zona di Paloheinä, con un piccolo impianto di risalita.

Per lo sci alpino ci sono impianti sciistici anche nel raggio di 30-50 km. I più popolari sono senza dubbio il Serena Ski e il Vihti Ski Center.

Il Serena Ski, a soli 20 km dall’aeroporto di Helsinki è un impianto raggiungibile anche con autobus di linea. Si trova nel comune di Espoo e dista un’ora circa dal centro di Helsinki. Offre cinque piste tutte illuminate, ma la pendenza maggiore è sotto i 500 metri.

Il Vihti Ski Center è un po’ più distante da Helsinki (60 km), ma dispone di 13 piste e un’area giochi per bambini.

Altre località minori sono Kauniasten Hiihtokeskus, Klaukkalan Tornikeskus e Tama Ski a Tuusula, raggiungibile dalla stazione di Kerava.

Il salto con gli sci

Se vi piacciono le esperienze estreme in Finlandia è facile provare il salto con gli sci, che consiste nel lanciarsi per una rampa ad alta velocità e cercare di atterrare più lontano possibile. I Finlandesi sono maestri in questa disciplina e, infatti, Matti Nykänen ha vinto più di 20 medaglie in questa specialità.

A Lahti, circa 100 km da Helsinki, c’è il trampolino per il salto con gli sci più grande della Finlandia. Questo viene utilizzato anche durante le competizioni ufficiali, come Olimpiadi Invernali o Mondiali di Sci.

In Finlandia è possibile praticare sci di fondo in alcune zone anche in assenza di neve grazie a delle galleria costruite apposta, dove la temperatura è sempre sotto zero. I cosiddetti hiihtotunnelit sono sparsi per tutta la Finlandia e ce n’è uno in costruzione anche nella zona di Helsinki.

La neve in Finlandia

Avvolti da un soffice manto bianco, la neve in Finlandia

La neve fa parte dell’identità nazionale finlandese come il sole fa parte di quella italiana. Scopriamo insieme l’importanza che la neve ha per i finlandesi.
Negli inverni migliori, in Finlandia cade così tanta neve che gli ultimi cumuli si sciolgono solo in estate!

 

Neve in Finlandia

La neve è per i Finlandesi un elemento importantissimo, tanto che nelle zone più a nord del Paese è normale conviverci per almeno 120 giorni all’anno.

Anche il colore bianco della bandiera della Finlandia è legato proprio alla neve.

Una tipica giornata nevosa consiste di circa 90-120 cm di neve in Lapponia e almeno 20-30 cm nelle zone più a sud del paese. In inverno in Finlandia non è raro vedere anche cumuli di neve di oltre un metro ai lati delle strade di Helsinki! Negli anni meno rigidi, invece, c’è il pericolo che buona parte delle precipitazioni si trasformino in räntä, un miscuglio di pioggia e ghiaccio che, a contatto con il terreno, si trasforma presto in fanghiglia. Uno dei vantaggi principali della neve rispetto alla meno piacevole räntä è che, nelle fredde e lunghe notti invernali, il bianco della neve riflette le luci della città e rende l’atmosfera – se non allegra – perlomeno più luminosa.

I Finlandesi approfittano spesso delle nevicate abbondanti per fiondarsi nei parchi armati di slittini e non è certo il freddo intenso a farli desistere dal lanciarsi anche dalle discese più pericolose armati con poco più che una giacca impermeabile e scarpe calde. I Finlandesi sanno come ci si veste in inverno.

I modi di dire “neve”

La neve in Finlandia è un elemento talmente rilevante a livello culturale che esistono ben 58 modi per definirla in tutte le sue declinazioni, includendo anche forme dialettali e casi limite.

I più comunemente usati sono:

  • lumi: neve
  • pyry: pioggia nevosa
  • myräkkä: tempesta di neve
  • rae: grandine
  • räntä: pioggia di miscuglio di acqua e ghiaccio
  • tuisku: pioggia nevosa con vento forte
  • laviini: piccola slavina
  • hyhmä: neve che galleggia sull’acqua
  • loska: neve fondente, spesso mescolata con il fango
  • sohjo: miscuglio di acqua e ghiaccio sciolto
  • ahto: ghiaccio sciolto e ri-ghiacciato
  • ahtauma: formazioni di ghiaccio sulla superficie dell’acqua
  • jää: ghiaccio
  • kide: cristallo di ghiaccio

Sciare e fare snowboard in Finlandia

In Finlandia è particolarmente popolare lo sci di fondo, disciplina non molto spettacolare ma estremamente salutare. Le numerose piste ciclabili durante l’inverno si trasformano in piste per lo sci di fondo ed è normale per i Finlandesi inforcare gli sci e praticare lo sci di fondo anche tutti i giorni, finché il clima lo permette. Data la particolare conformazione geografica del paese, non sono molte le piste disponibili per sciatori classici e snowboarder.

Le montagne finlandesi sono più che altro colline alte, infatti non è raro che i più appassionati degli sport di discesa viaggino in gruppo verso cime più esclusive come quelle polacche o quelle svedesi. Se comunque pensate di potervi accontentare di picchi non così elevati, le migliori mete per gli sport invernali in Finlandia sono: Hetta Hiihtomaa, Iso-Syöte, Kalli, Kiririnteet, Köykkyri, Levi, Luosto, Olos, Ounasvaara, Paljakka, Pallas, Pyhä, Ruka, Salla, Ski Saariselkä, Suomu, Syötekeskus, Taivalvaara, Ukkohalla, Vuokatti e Ylläs.

In Lapponia quando la neve è alta e ancora fresca è possibile fare delle passeggiate nelle foreste innevate utilizzando apposite racchette per la neve da agganciare agli scarponi.

Ne volete sapere di più sul posto migliore al mondo per lo sci notturno?

Sciare in Finlandia

Lo Sapevate che…?
La neve finlandese è perfetta per fare a palle di neve. Questa, infatti, non si scioglie subito come accade spesso in Italia, ma una volta presa in mano si compatta benissimo e le palle diventano così vere e proprie pallottole di ghiaccio. Fate attenzione!