Le donne finlandesi

La donna finlandese vuole essere libera di badare a sé stessa

Le donne finlandesi sono molto belle, dagli aspetti graziosi e dolci. Hanno però un’anima indipendente e determinata, sia per tradizione che per un livello d’istruzione mediamente elevato.
Visi innocenti che nascondono animi battaglieri!

Donne finlandesi che bevono in un locale
Le donne finlandesi sono rinomate per essere belle, con tratti gentili, capelli lisci e biondi, occhi allungati -ereditati dagli antenati asiatici- chiari, azzurri o verdi che siano. Le donne finlandesi però sono anche molto forti e indipendenti, amano lottare per i loro diritti e ottenerli. Sotto un breve elenco delle tappe principali della storia della donna in Finlandia:

1864 Una donna non sposata a 25 anni ha pieni diritti
1901 Le donne in Finlandia possono studiare all’università garantendo delle stesse condizioni degli uomini
1906 Le donne ottengono il diritto di voto e di potersi candidare alle elezioni (la Finlandia è stata per questo la prima nazine al mondo)
1907 Nel Senato finlandese ci sono i primi rappresentanti donne
1926 Un ministro donna viene nominato per la prima volta in Finlandia
1937 Il periodo di maternità è approvato dal Parlamento
1961 La pillola anticoncezionale è approvata in Finlandia
1988 Primi preti luterani donne
2000 Primo presidente della Repubblica di Finlandia donna
2003 Primo presidente del Consiglio donna
2007 Il Parlamento finlandese è rappresentato per il 60% da donne

Indipendenza delle donne finlandesi

La donna finnica vuole essere indipendente, avere un lavoro e uno stipendio proprio, essere libera di comprare le proprie cose senza dover rendere conto a nessuno. Le donne finlandesi hanno un carattere calmo e riservato ma sono testarde e non si danno pace fin quando non hanno ottenuto ciò che vogliono: questa determinazione (in finlandese, sisu)ben si nasconde dietro agli sguardi innocenti e ai sorrisi angelici.

Storicamente, le donne finlandesi hanno accresicuto la forza d’animo durante i lunghi periodi in cui gli uomini erano via in guerra. Le donne, quindi, dovevano badare da sole alla casa e ai figli, superando avversità come l’inverno finlandese. La Finlandia è stata infatti per secoli parte del Regno Svedese, che la utilizzava come “miniera di uomini” da portare sui campi di battaglia di tutta Europa.

Femminilità delle donne finlandesi

Le donne finlandesi assomigliano alle donne svedesi o comunque scandinave, e sono abbastanza differenti da estoni o russe. La donna finlandese non vuole essere giudicata per il suo aspetto, ma per le sue capacità.

Alcuni ritengono la donna finlandese un po’ mascolina, senza una femminilità molto forte. La lotta per la parità di diritti e la voglia di sentirsi sempre più uguali agli uomini probabilmente rendono anche i comportamenti delle donne un po’ mascolini. Alcune ritengono di non doversi rendere particolarmente belle ed attraenti “per far piacere agli uomini”: la donna finlandese preferisce prima di tutto piacere a sé stessa.

Rapporto con l’uomo

Le donne finlandesi hanno sempre lottato per le pari opportunità, la parità di diritti (tasa-arvo in finnico), e tendono ad essere leader nella coppia. In generale infatti nelle coppie finlandesi è la donna che prende le decisioni più importanti e che gestisce la famiglia e la casa. L’uomo finlandese è più mite e lascia di solito fare alla donna.

C’è però un pesante rovescio della medaglia: la violenza domestica. Come descritto da Stieg Larsson nella Trilogia Millenium per la Svezia, anche in Finlandia si registrano parecchi casi (molti dei quali non denunciati) di violenza su donne, specie nei villaggi: questi casi possono dipendere da scarsa comunicazione, solitudine o abuso d’alcol.

Le donne finlandesi e il sesso

Le donne finlandesi vivono la loro sessualità senza molti tabù e considerano normale avere un rapporto sessuale con una persona, seppur non la conoscano benissimo. Può capitare di conoscere una donna in un locale e passare con lei tutta la serata, se la donna si senta a suo agio e si diverta; da questa situazione non è poi molto difficile finirci a letto, ma all’indomani potete essere considerati quasi come estranei.

La donne finlandesi e l’alcol

Così come gli uomini, anche le donne in Finlandia bevono parecchio. Non è raro vedere ragazze nei locali ubriache: tradizionalmente in Finlandia quando si festeggia, c’è un alto uso di alcol, che spesso si trasforma in abuso.

Le donne finlandesi non amano bere superalcolici ma preferiscono bevande a basso contenuto alcolico e con un sapore abbastanza dolce. Il sidro è senza dubbio il drink più bevuto dalle donne finniche.

Berlusconi e le donne finlandesi

A seguito della sua visita nel 2005 in Finlandia, Berlusconi fece battute sul fatto che avrebbe usato la sua arte di “playboy” per convincere la presidentessa della Repubblica di Finlandia Tarja Halonen. In seguito Silvio Berlusconi dirà anche: “Amo le donne finlandesi… purché maggiorenni!”. Qui potete vedere le dichiarazioni dell’ex presidente del Consiglio.

Questi due episodi, uniti ai commenti gastronomici negativi sulla renna, hanno messo in cattiva luce Berlusconi agli occhi delle Finlandesi. Alcune tendono addirittura ad identificare Berlusconi con uno stereotipo sciovinista del maschio italiano, verso cui rimangono quindi molto diffidenti. In generale comunque le donne finlandesi sono incuriosite dall’Italia, dalla sua lingua e dalla sua cultura.

Alla fine del 2005 il 27.5% delle donne finlandesi aveva un’educazione terziaria, ovvero titolo di studi superiore al diploma di maturità. Questo dato rappresenta il 4% in più rispetto agli uomini.

Come rimorchiare ragazze finlandesi

Tutto quello che serve sapere per rimorchiare in Finlandia

Se vi interessa la Finlandia non è solo per l’organizzazione efficiente, l’aurora boreale e un buon tenore di vita… siete incuriositi anche dalle ragazze finlandesi e dai “leggendari” facili costumi della Scandinavia. Ma è tutto vero? GuidaFinlandia vi aiuta a scoprirlo.
Belle, bionde e senza troppi problemi… le ragazze finlandesi sono capaci di stregarvi, ma non fate i soliti pappagalli!

Un ragazzo adesca una ragazza finlandese in un bar
Quante volte avete sentito dire che le ragazze finlandesi sono facili e che si riesce a portarle sempre a letto la prima sera, soprattutto se siete italiani? Solo stereotipi? Vediamo di fare un po’ di chiarezza e di capire cosa piace e cosa non piace alle splendide donne della Finlandia.

Le ragazze finlandesi sono obiettivamente molto attraenti, specialmente agli occhi degli uomini mediterranei, poiché hanno lineamenti molto fini, occhi chiari e angelici sorrisi. Questo aspetto gentile, innocente nasconde un’anima indipendente, determinata, di colei che sa quello che vuole.

Dove e quando rimorchiare ragazze finlandesi?

Come già detto le ragazze finlandesi sanno quello che vogliono, quindi ci sono momenti e situazioni in cui sono socievoli, aperte e “rimorchiabili”, e altri in cui invece è più difficile.

Indubbiamente, la sera nei locali è il miglior momento per fare conoscenza e cominciare una conversazione. Nei locali troverete infatti tantissime ragazze. In media, più della metà dei clienti nei locali finlandesi sono donne, di solito in gruppetti di due o tre, che ballano, si divertono e bevono: un perfetto “set” d’inizio per rimorchiare in Finlandia.

Anche i numerosi caffè che ci sono in Finlandia – qui si passano ore per bere magari solo una tazza di caffè finlandese – sono posti buoni per attaccare bottone e sedurre ragazze, specialmente se queste sono da sole. Se non avete in mente una bella frase d’apertura, evitate di avvicinarvi a due, tre amiche che conducono una fitta discussione: stanno parlando dei fatti loro e non sono perciò recettive. Quello che potrete fare è però sorprenderle con una frase ad effetto o divertente, e magari fare in modo di lasciare la mail o il telefono, sperando che la prima impressione sia stata buona.

Ricordate che la sorpresa è un elemento fondamentale per rimorchiare in Finlandia. Ad esempio invece di chiedere il numero, lasciatelo. Non se lo aspettano e la curiosità può farle venire voglia di chiamarvi o scrivervi un messaggio.

Gli approcci nei mezzi pubblici (specialmente a Helsinki) sono possibili, ma di solito non avrete molto tempo e quindi anche qui potrete cercare di prendere il contatto con una conversazione di poche battute, e organizzare un incontro in un secondo momento. Più propizio è certamente il treno, dove trascorrerete più tempo in compagnia di qualche ragazza, magari sola e annoiata, e potrete giocarvi meglio le vostre carte.

Tutto è più molto facile invece su bus e treni notturni quando la maggior parte delle ragazze sono di ritorno da una serata in pub o discoteca e sono più propense ad intavolare un discorso anche con uno sconosciuto. Cercate solo di evitare che si senta a disagio perché la state rimorchiando. I Finlandesi sono in genere molto timidi, per cui quando si rivolge la parola ad una sconosciuta bisognerebbe cercare di essere il più naturali possibile.

Un luogo molto famoso per rimorchiare ragazze finlandesi è la Viking Line che collega ogni giorno Helsinki con Stoccolma. Sulla cosiddetta “Trombonave” (o Love boat) le ragazze, ma anche i ragazzi finlandesi, vanno esplicitamente per passare un fine settimana all’insegna dell’alcol e del divertimento.

Una notazione sul tempo e sulle stagioni: le ragazze finlandesi sono un po’ metereopatiche, allegre nelle giornate serene e più cupe in periodi grigi e bui. Infatti d’estate le donne sono più sorridenti, poiché possono passare tanto tempo all’aria aperta e godersi infinite giornate di luce. Le terrazze dei bar e i parchi, dove vengono improvvisati continuamente picnic (spesso alcolici), sono punti ideali per conoscere nuove persone e iniziare piacevoli e divertenti discussioni: approfittate del sole!

Come rimorchiare ragazze finlandesi?

Le donne finniche hanno bisogno di allegria e di buon umore, per cui fatele ridere! Siate simpatici, naturali e fate battute… senza esagerare però! Un uomo che le fa ridere, quasi senza provarci, ha già fatto un grande passo avanti nel guadagnarsi la fiducia della donna finlandese.

Ovviamente dovete essere capaci di comunicare bene in inglese, o finlandese. Tutte le ragazze parlano bene inglese e la loro pronuncia è chiara e pulita: un livello scolastico potrebbe non bastare. In quel caso potrete usare opportunamente il linguaggio del corpo che a volte può essere più efficace di 1000 parole. E’ importante non trasmettere che ci state provando. Meglio sembrare indifferenti al loro fascino: se trasmettete troppo presto di essere sessualmente interessati potreste perdere numerose occasioni.

Come a tutte le ragazze del mondo, anche alle ragazze finlandesi piacciono i complimenti. E come tutte le ragazze del mondo, anche loro sono abituate agli sdolcinati commenti da smaliziati uomini italiani. Gli italiani sono molto conosciuti anche qui, nel bene e nel male: quasi tutte sono state in Italia, specialmente a Milano, Roma e sul Lago di Garda, e conoscono perfettamente i pappagalli e tamarri italiani, che credono che la donna nordica stia aspettando proprio loro. Non fate come loro. Siate l’uomo che hanno sempre desiderato senza gettarvi ai loro piedi. E ricordate che parecchie ragazze finlandesi parlano o almeno comprendono un po’ d’italiano: evitate figuracce! La tecnica è fare un bel complimento seguito da un commento più acido, che farà intendere che sì, vi piace, ma insomma, potrebbe essere meglio. Le farete impazzire.

Per rimorchiare una ragazza finlandese potete sicuramente far leva su un aspetto, a cui le finniche non sono molto abituate: la galanteria. Le donne finlandesi non sono use ricevere dai loro compatrioti corteggiamenti o particolari gentilezze, e gradiranno molto questo tipo di atteggiamento. Vi consigliamo di farlo in maniera carina, spiritosa e molto naturale, senza forzare troppo la mano.

Un’altra cosa che le ragazze finlandesi adorano è un uomo che sappia ballare. Sono pochi gli uomini che ballano in Finlandia, rari o addirittura inesistenti nei piccoli centri, e infatti i corsi di ballo hanno una stragrande maggioranza di esponenti del gentil sesso e pochissimi ragazzi. Se siete capaci di ballare, quindi, provate un approccio diretto in pista. Ballate, anche da soli, fate vedere che vi state divertendo un mondo e poi -con il dovuto garbo- invitatele a ballare, a condividere il divertimento con voi. A volte basta prenderle gentilmente la mano e farla girare. Non state subito addosso però! Lasciatele il suo spazio e anche voi ballate da soli guardandovi intorno. Devono essere loro a cercare le vostre attenzioni ora, voi vi siete già esposti chiedendole di ballare. Il corteggiamento è un tira e molla.

Internet dating

Una risorsa da non sottovalutare in un Paese tecnologico come la Finlandia, sono i servizi di ricerca dell’anima gemella on-line. Sono molto usati e parecchi sono completamente gratuiti.

Fatevi il vostro account, mettete foto interessanti, senza mostrarvi seminudi, ubriachi etc., e potrete contattare parecchie ragazze finlandesi annoiate e in cerca di svago! Rendetevi simpatici e misteriosi (la chiave dell’on-line dating) e poi combinate un incontro dove lei voglia sapere di più.

Provate ad esempio http://treffit.suomi24.fi, http://www.city.fi/deitti o eliittikumpaani per iniziare, o perché no, la famosa applicazione “Tinder”, che potete usare direttamente sul vostro cellulare.

Con “l’anonimato” della rete potrebbe essere più facile rompere il ghiaccio con qualche ragazza e concedere tempi più lunghi al corteggiamento, piuttosto che in situazioni come discoteche o bar.

In confronto all’Italia vi accorgerete di come qui sia più facile passare la notte con una sconosciuta. Ma non date per scontato il classico momento romantico del giorno dopo, anzi spesso ci si vede per una volta sola, e poi potreste essere considerati anche come sconosciuti. Potrebbe essere uno shock per voi, ma è solo una cultura differente.