La neve in Finlandia

Avvolti da un soffice manto bianco, la neve in Finlandia

La neve fa parte dell’identità nazionale finlandese come il sole fa parte di quella italiana. Scopriamo insieme l’importanza che la neve ha per i finlandesi.
Negli inverni migliori, in Finlandia cade così tanta neve che gli ultimi cumuli si sciolgono solo in estate!

 

Neve in Finlandia

La neve è per i Finlandesi un elemento importantissimo, tanto che nelle zone più a nord del Paese è normale conviverci per almeno 120 giorni all’anno.

Anche il colore bianco della bandiera della Finlandia è legato proprio alla neve.

Una tipica giornata nevosa consiste di circa 90-120 cm di neve in Lapponia e almeno 20-30 cm nelle zone più a sud del paese. In inverno in Finlandia non è raro vedere anche cumuli di neve di oltre un metro ai lati delle strade di Helsinki! Negli anni meno rigidi, invece, c’è il pericolo che buona parte delle precipitazioni si trasformino in räntä, un miscuglio di pioggia e ghiaccio che, a contatto con il terreno, si trasforma presto in fanghiglia. Uno dei vantaggi principali della neve rispetto alla meno piacevole räntä è che, nelle fredde e lunghe notti invernali, il bianco della neve riflette le luci della città e rende l’atmosfera – se non allegra – perlomeno più luminosa.

I Finlandesi approfittano spesso delle nevicate abbondanti per fiondarsi nei parchi armati di slittini e non è certo il freddo intenso a farli desistere dal lanciarsi anche dalle discese più pericolose armati con poco più che una giacca impermeabile e scarpe calde. I Finlandesi sanno come ci si veste in inverno.

I modi di dire “neve”

La neve in Finlandia è un elemento talmente rilevante a livello culturale che esistono ben 58 modi per definirla in tutte le sue declinazioni, includendo anche forme dialettali e casi limite.

I più comunemente usati sono:

  • lumi: neve
  • pyry: pioggia nevosa
  • myräkkä: tempesta di neve
  • rae: grandine
  • räntä: pioggia di miscuglio di acqua e ghiaccio
  • tuisku: pioggia nevosa con vento forte
  • laviini: piccola slavina
  • hyhmä: neve che galleggia sull’acqua
  • loska: neve fondente, spesso mescolata con il fango
  • sohjo: miscuglio di acqua e ghiaccio sciolto
  • ahto: ghiaccio sciolto e ri-ghiacciato
  • ahtauma: formazioni di ghiaccio sulla superficie dell’acqua
  • jää: ghiaccio
  • kide: cristallo di ghiaccio

Sciare e fare snowboard in Finlandia

In Finlandia è particolarmente popolare lo sci di fondo, disciplina non molto spettacolare ma estremamente salutare. Le numerose piste ciclabili durante l’inverno si trasformano in piste per lo sci di fondo ed è normale per i Finlandesi inforcare gli sci e praticare lo sci di fondo anche tutti i giorni, finché il clima lo permette. Data la particolare conformazione geografica del paese, non sono molte le piste disponibili per sciatori classici e snowboarder.

Le montagne finlandesi sono più che altro colline alte, infatti non è raro che i più appassionati degli sport di discesa viaggino in gruppo verso cime più esclusive come quelle polacche o quelle svedesi. Se comunque pensate di potervi accontentare di picchi non così elevati, le migliori mete per gli sport invernali in Finlandia sono: Hetta Hiihtomaa, Iso-Syöte, Kalli, Kiririnteet, Köykkyri, Levi, Luosto, Olos, Ounasvaara, Paljakka, Pallas, Pyhä, Ruka, Salla, Ski Saariselkä, Suomu, Syötekeskus, Taivalvaara, Ukkohalla, Vuokatti e Ylläs.

In Lapponia quando la neve è alta e ancora fresca è possibile fare delle passeggiate nelle foreste innevate utilizzando apposite racchette per la neve da agganciare agli scarponi.

Ne volete sapere di più sul posto migliore al mondo per lo sci notturno?

Sciare in Finlandia

Lo Sapevate che…?
La neve finlandese è perfetta per fare a palle di neve. Questa, infatti, non si scioglie subito come accade spesso in Italia, ma una volta presa in mano si compatta benissimo e le palle diventano così vere e proprie pallottole di ghiaccio. Fate attenzione!

Lo sport in Finlandia

Lo sport in Finlandia è praticato in varie discipline lungo tutto l’arco dell’anno

Amanti dello sport e della natura, i Finlandesi praticano tanto sport in diverse forme. D’inverno e soprattutto d’estate adulti e bambini usano lo sport come passatempo e mezzo di socializzazione

In Finlandia puoi partecipare a una gimcana con tua moglie sulle spalle e magari vincere il titolo mondiale.

Specialità finlandesi, il trasporto della moglie
Lo sport è un aspetto molto importante della vita finlandese. Settimanalmente i Finlandesi fanno sport diverse volte, sia dopo la giornata lavorativa che nel fine settimana. Neppure le proibitive temperature invernali fermano i Finlandesi dal praticare sport. Inoltre d’estate, durante le lunghissime giornate, si possono notare gruppi di persone che giocano o podisti solitari,che corrono nelle numerose strutture all’aperto, fino a mezzanotte.

Gli sport invernali

Neve e ghiaccio per molti mesi permettono ai Finlandesi di praticare parecchi sport invernali. Infatti lo sport nazionale è l’hockey su ghiaccio (jääkiekko in finnico), praticato da molti sia a livello professionistico che amatoriale. D’inverno molti campi da calcio vengono trasformati in piste ghiacciate e utilizzate per gli sport invernali. Molto simile è il bandy (jääpallo in finnico), dove in luogo del disco si utilizza una pallina di materiale duro.

Altra disciplina molto popolare è lo sci di fondo (hiihto in finnico): infatti d’inverno parecchie piste d’atletica sono coperte di neve e utilizzate gratuitamente dai Finlandesi. Non solo. I Finlandesi amano anche praticare questo sport nelle estese foreste di pini e betulle o addirittura sul mare ghiacciato. D’altro canto, per la sua conformazione geografica abbastanza piatta e priva di montagne altissime, lo sci di discesa è meno popolare e praticato specialmente in Lapponia.

Disciplina invernale estrema è il salto con gli sci (mäkihyppy in lingua finlandese), che consiste nel lanciarsi nel vuoto con gli sci a 100 km orari e atterrare il più lontano possibile. Campione assoluto finlandese in questo sport è stato Matti Nykänen, ora famoso per la sua vita spericolata anche senza gli sci ai piedi.

Il pattinaggio su ghiaccio (jääluistelu in finnico) d’inverno è praticato da tutti. Nelle maggiori piazze delle principali città finlandesi viene allestita una pista di ghiaccio nel periodo invernale. La pista può essere utilizzata gratuitamente ed è possibile affittare pattini a prezzi modici.

Tra gli sport invernali i Finlandesi sono anche molto bravi nel curling, molto simile al gioco delle bocce ma le piste sono ghiacciate e non si lanciano sfere bensì pesanti pietre di marmo.

Gli sport estivi

D’estate le lunghe giornate e le temperature miti portano i Finlandesi a fare numerose attività all’aria aperta. Fare jogging è un’attività diffusa: molti corrono nei parchi ma anche in pista. A inizio maggio viene organizzata ogni anno la corsa cittadina di Helsinki (Helsinki City Run), di 21 km e ad agosto la maratona di Helsinki (Helsinki City Marathon), di 42 km. Ricordiamo il podista Paavo Nurmi tra gli atleti più famosi a livello internazionale. Anche le altre specialità di atletica sono praticate e molte strutture sono gratis e accessibili a tutti.

Per chi ama camminare, in Finlandia si può provare la camminata nordica (sauvakävely in finnico). Si tratta di una semplice camminata utilizzando però appositi bastoni, che vanno coordinati con il movimento delle braccia e delle gambe. La camminata nordica ha le sue origini proprio in Finlandia ed era utilizzata dagli atleti di sci di fondo nei loro allenamenti estivi. Infatti capiterà d’estate di vedere passeggiare nei parchi molti Finlandesi proprio con i bastoncini da sci. Questo sport, rispetto ad una normale camminata, permette di bruciare fino al 25% di calorie in più.

Anche il calcio è giocato da parecchi. Pensate che è lo sport più praticato in Finlandia e, per un Paese di cinque milioni di abitanti, si contano ben otto divisioni. Jari Litmanen e Sami Hyypiä sono alcuni dei calciatori finlandesi più famosi a livello internazionale.

Inoltre ai Finlandesi piace nuotare. Il nuoto è praticato nelle piscine tutto l’anno, ma specialmente d’estate si possono frequentare piscine all’aperto dove si passano interi pomeriggi a nuotare e prendere il sole.

Altri sport popolari

I Finlandesi sono appassionati di motori. Tra i più celebri piloti finlandesi di Formula uno ricorda Mika Häkkinen e Kimi Räikkönen, che nel 2007 vinse il titolo di Campione del Mondo con la scuderia Ferrari. Tra i piloti di rally tra tutti Marcus Grönholm e Mikko Hirvonen. Le interminabili campagne deserte finlandesi, specialmente lontano dalle città più grandi, consentono a giovani piloti di esercitarsi con macchine datate e prendere da subito dimestichezza con i motori.

Altra disciplina molto diffusa in Finlandia è il pesäpallo (letteralmente pallabase), ovvero la versione finlandese del baseball. Le differenze sostanziali con il baseball sono nel lancio della palla e del percorso tra le basi.

Infine uno sport molto giocato in Finlandia è l’hockey su pista (sälibandy in finnico), molto diffuso tra gente tutte le età. E’ la versione meno popolare dell’hockey su ghiaccio, anch’esso molto fisico e praticato in tutte le palestre.

Gli sport alternativi

La Finlandia è anche patria di alcuni campionati del mondo molto singolari e sport praticati solo qui. Tra i più famosi ci sono sicuramente le gare di resistenza in sauna a 120 gradi – la cui competizione annuale si svolge a Heinola – e il nuoto invernale, ovvero nuotare in acqua gelida per 25 metri nel minor tempo possibile.

Ci sono anche altre competizioni molto buffe. A Sonkajärvi, nella Savonia settentrionale, organizzano annualmente la competizione di trasporto della moglie (eukonkanto in finnico). Ciò consiste nel caricarsi in spalla la propria moglie o compagna e compiere una specie di gimcana che dura poco più di un minuto.

Si organizzano addirittura competizioni di lancio dello stivale (saappaanheitto in finnico) e lancio del telefonino (kännykänheitto in finlandese), immancabile nella patria della Nokia.

Infine, altri giochi tipici in Finlandia sono il gioco dei birilli finlandesi (kyykkä in finnico) e il mölkky. A kyykkä si gioca lanciando una mazza e cercando di colpire tutti i birilli posti ad una certa distanza con il minor numero di tiri possibile. La sua variante mölkky consta allo stesso modo nel buttare giù dei birilli, ma in questo caso essi sono segnati con un valore numerico.

Secondo un’indagine del 2006, il 75% dei Finlandesi reputa importante avere successi internazionali a livello sportivo