Il Meteo in Finlandia

Come sarà il tempo in Finlandia?

Con un’estate brevissima e un inverno spesso molto rigido è importante controllare le previsioni del tempo prima di partire per un viaggio in Finlandia.
Augurandovi accoglienti giornate di sole la domanda che si pone ogni turista è: come mi devo vestire in vacanza in Finlandia?

Riportiamo in questa pagina le informazioni metereologiche sulla Finlandia e sulle principali città Finlandesi come Helsinki, Tampere, Turku e Rovaniemi in Lapponia.
Clicca sulla Finlandia per un approfondimento: la Finlandia è la nazione in alto a destra, tra la Russia e la Scandinavia.

Per un link diretto alle previsioni del tempo in Finlandia
http://www.ilmeteo.it/meteo-europa/Finlandia

Previsioni del Tempo a Helsinki

Previsioni del Tempo a Turku

Il meteo a Turku per la prossima settimana

Previsioni del tempo a Tampere

Com’è il tempo a Tampere questa settimana?

Previsioni del tempo a Rovaniemi, Lapponia

Come sarà il tempo in Lapponia? Uno sguardo alle previsioni metereologiche per Rovaniemi.

Per un approfondimento sul meteo in Finlandia vi consigliamo di leggere questo articolo sulle stagioni in Finlandia, una pratica guida per orientarsi sulle previsioni del tempo in base alla stagione.

Se siete alla ricerca di altre informazioni sulle stagioni, previsioni del tempo e temperature in Finlandia abbiamo preparato un’intera sezione sul clima in Finlandia.

Il clima finlandese è un clima molto secco se confrontato con quello umido italiano. Questo significa che le temperature, sia molto basse che molto alte, sono percepite in modo molto più gradevole e il dato importante da tenere a mente è sempre la temperatura reale percepita. A volte una temperatura di -10 gradi è molto più gradevole di una temperatura di 2 gradi ma con un’alta umidità.

La Scandinavia

La Finlandia fa parte della Scandinavia oppure no?

La Scandinavia è una regione del Nord Europa che, nell’accezione comune, include Danimarca, Norvegia e Svezia. La Finlandia è spesso considerata un paese scandinavo, così come, a volte, l’Islanda e le Isole Faroe. Ma geograficamente parlando, chi ha ragione?
Quando qualcuno vi chiede “com’è la vita in Scandinavia?”, siate pronti nella risposta! La Finlandia non fa parte della Scandinavia ma….

Scandinavia

Il termine “Scandinavia” si riferisce alla regione geografica che comprende Norvegia, Svezia e la parte Nord della Finlandia. La Danimarca non viene sempre inclusa nella definizione di Scandinavia, anche se generalmente per vicinanza culturale viene considerata come regione appartenente all’area. La Scandinavia sconfina oltre il Circolo Polare Artico, anche se, considerata la latitudine estrema, il clima è relativamente temperato grazie all’influenza della Corrente del Golfo.

L’utilizzo del termine “Scandinavia” come termine che include Danimarca, Norvegia e Svezia è relativamente recente: secondo alcuni storici è stato adottato solo a partire dal XVIII secolo, quando l’idea di un’identità condivisa iniziò a farsi largo nella letteratura delle regioni interessate.

Come termine politico, invece, “Scandinavia” fu un termine usato in primo luogo dagli studenti del Pan-Scandinavismo dal 1830 in avanti. L’uso popolare del termine come concetto unificante divenne accettato nel XIX secolo grazie alle opere di autori come Hans Christian Andersen (“Io sono Scandinavo” risale infatti al 1839).

La particolare situazione della Finlandia rispetto alla definizione di Scandinavia ha molto a che fare con la storia: la Finlandia è stata infatti per lungo tempo parte della Svezia. Ad ogni modo, l’identità finlandese è frutto dell’unione di influenze sia svedesi che russe, quindi la sua reale appartenenza all’area scandinava è più una questione di definizioni e interessi che una realtà oggettiva di cui discutere.

Fra le altre cose va considerato l’aspetto linguistico: mentre il danese, lo svedese e il norvegese appartengono allo stesso ceppo linguistico e gli abitanti delle rispettive nazioni si possono capire tra di loro pur parlando tre lingue differenti, il finlandese appartiene al ceppo ugro-finnico ed è una lingua completamente diversa dalle quelle sopra menzionate.

Un termine più inclusivo che racchiude tutte le nazioni del Nord Europa è “Nordic Countries”, ovvero Paesi del Nord. Il termine non si riferisce solamente a radici culturali e storiche condivise, ma anche all’appartenenza di queste regioni al Concilio del Nord. Dei Paesi del Nord fanno parte Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia, Islanda, Isole Faroe, Groenlandia e Isole Åland, e hanno tutte bandiere nazionali crociate.