Novembre in Finlandia

Novembre,marraskuu in finlandese, è il mese dei morti, come conferma anche il significato del nome in finnico. A Novembre piove e nevica moltissimo. Spesso la temperatura non è troppo rigida, attorno allo zero, e quindi la neve non attacca lasciando solo le strade molto bagnate (questo tipo di neve si chiama räntä in finlandese). In Lapponia al contrario le temperature sono ben al di sotto dello zero e la neve ricopre il paesaggio.

Il primo sabato di novembre è la Festa di Ognissanti (Pyhäinpäivä). In questo giorno i Finlandesi si mascherano e festeggiano Halloween.

Il 6 Novembre si festeggia la cultura e l’identità finno-svedese, una ricorrenza molto sentita da quel 5% della popolazione che parla lo svedese come prima lingua.

La seconda domenica di Novembre è la Festa del Papà, contrariamente all’Italia dove la Festa del Papà è il 19 marzo, nel giorno di S. Giuseppe.

A Novembre iniziano i primi pikkujoulut, le feste aziendali per festeggiare il Natale, un’occasione per ubriacarsi e divertirsi goliardicamente con i colleghi, dimenticando tutto il giorno successivo.

Novembre a Helsinki

Novembre non è il miglior mese per venire in Finlandia. La gente inizia ad essere triste per la mancanza di luce, il tempo è brutto, spesso piove, quando c’è la neve è sempre sciolta per le strade rendendo difficoltoso muoversi a piedi senza bagnarsi. Va aggiunto però che le ultime annate sono state in un certo senso “singolari”, con pesanti nevicate e la quasi totale assenza di precipitazioni. Difficile valutare se sia un trend in via di consolidamento, ma tenetelo presente!

La prima domenica di Avvento Babbo Natale in persona viene a salutare Helsinki a Senaatintori dando vita anche ad un’allegra processione per Alexanderinkatu.

A Helsinki, per i festeggiamenti dei pikkujoulut, viene rafforzato il servizio di trasporti urbano, con corse fino a tarda notte anche di mercoledì e giovedì.

Ottobre in Finlandia

Paesaggio finlandese ad ottobre in Lapponia

Ad Ottobre (lokakuu in finlandese) inizia a farsi largo l’inverno. Il buio prende piede dopo le lunghe giornate di luce, arrivano le prime pioggie e di solito le prime nevicate, quasi sempre in Lapponia. Al Sud ancora è possibile raccogliere funghi, mentre in Lapponia le temperature rigide lo rendano difficile: una specie che resiste anche a temperature sotto zero è il cantarello tubiforme, in finlandese suppilovahvero.

Il 10 Ottobre è l’anniversario della nascita dello scritto Aleksis Kivi (i 7 fratelli), e nello stesso giorno si celebra anche la letteratura finlandese.

Il 24 ottobre è il giorno dedicato alle Nazioni Unite.

In Finlandia Halloween non si festeggia il 31 ottobre ma il primo sabato di novembre.

Ottobre a Helsinki

Ad ottobre a Helsinki c’è la sagra dell’aringa del Baltico (silakkamarkkinat): attorno alla Piazza del Mercato decine di pescatori vendono i loro prodotti e in particolare le aringhe del Baltico, appunto, marinate in tantissimi modi.

A Helsinki il tempo è di solito abbastanza piovoso, seppur la possibilità di nevicate è piuttosto rara. Il clima è umido (viste le intense precipitazioni) e la temperatura si irrigidisce. Consigliamo di vestirsi bene.

[include file=/include/calendario.htm]

Settembre in Finlandia

Settembre in Finlandia

Settembre, chiamato syyskuu, che vuole appunto dire mese dell’autunno, è un mese piovoso. Gli alberi perdono le foglie e si può ammirare quell’eccezionale spettacolo di colori nelle immense foreste finlandesi chiamato ruska.

Il clima non è ancora rigido e tutta la pioggia che cade fa crescere tantissimi funghi. La Finlandia è famosissima per la quantità di funghi che cresce nei suoi boschi, soprattutto porcini e cantarelli, e raccogliere funghi è una delle attività preferite a Settembre in Finlandia. Troverete ottimi funghi a poco prezzo nei supermercati e nei banchetti dei mercati, venduti al litro e non al chilo.
I mercati sono letteralmente invasi dal genere preferito di funghi qui in Finlandia: i cantarelli.

Il 23 Settembre è l’equinozio d’autunno: il giorno e la notte hanno la stessa durata.

Settembre a Helsinki

Se siete ad Helsinki a Settembre potrebbe piovere spesso: le giornate di sole saranno ormai un ricordo lontano dell’estate. Perché non approfittarne per un giro al parco nazionale di Nuuksio, a meno di un’ora da Helsinki? Potrete ammirare la vera natura finlandese e tornare a casa con un cestino pieno di funghi.

A settembre a Helsinki viene organizzato il celebre Rakkautta & Anarkia (amore e anarchia), un festival cinematografico estremamente popolare.

[include file=/include/calendario.htm]

Il Meteo in Finlandia

Come sarà il tempo in Finlandia?

Con un’estate brevissima e un inverno spesso molto rigido è importante controllare le previsioni del tempo prima di partire per un viaggio in Finlandia.
Augurandovi accoglienti giornate di sole la domanda che si pone ogni turista è: come mi devo vestire in vacanza in Finlandia?

Riportiamo in questa pagina le informazioni metereologiche sulla Finlandia e sulle principali città Finlandesi come Helsinki, Tampere, Turku e Rovaniemi in Lapponia.
Clicca sulla Finlandia per un approfondimento: la Finlandia è la nazione in alto a destra, tra la Russia e la Scandinavia.

Per un link diretto alle previsioni del tempo in Finlandia
http://www.ilmeteo.it/meteo-europa/Finlandia

Previsioni del Tempo a Helsinki

Previsioni del Tempo a Turku

Il meteo a Turku per la prossima settimana

Previsioni del tempo a Tampere

Com’è il tempo a Tampere questa settimana?

Previsioni del tempo a Rovaniemi, Lapponia

Come sarà il tempo in Lapponia? Uno sguardo alle previsioni metereologiche per Rovaniemi.

Per un approfondimento sul meteo in Finlandia vi consigliamo di leggere questo articolo sulle stagioni in Finlandia, una pratica guida per orientarsi sulle previsioni del tempo in base alla stagione.

Se siete alla ricerca di altre informazioni sulle stagioni, previsioni del tempo e temperature in Finlandia abbiamo preparato un’intera sezione sul clima in Finlandia.

Il clima finlandese è un clima molto secco se confrontato con quello umido italiano. Questo significa che le temperature, sia molto basse che molto alte, sono percepite in modo molto più gradevole e il dato importante da tenere a mente è sempre la temperatura reale percepita. A volte una temperatura di -10 gradi è molto più gradevole di una temperatura di 2 gradi ma con un’alta umidità.

Primavera in Finlandia

Primavera in Finlandia: la stagione che non c’è

Della primavera Finlandese non si sente spesso parlare, forse anche perché da alcuni anni…sembra che non ci sia!
Si dice che la Finlandia abbia solo due stagioni: inverno ed estate. Sarà vero?
Primavera in Finlandia

Come spiegato nel nostro articolo sull’inverno finlandese, la stagione fredda inizia già in autunno e si prolunga spesso in mesi che gli Italiani identificano più con le prime giornate di bel tempo e picnic all’aperto, non con cumuli di neve ancora per strada. La primavera in Finlandia è una stagione di transizione: il ghiaccio nei laghi inizia a sciogliersi, i cumuli di neve accantonati nei depositi durante i mesi invernali si “sgonfiano” e quella che un mese prima sarebbe stata neve diventa pioggia.

Non è raro arrivare al 1 maggio (Vappu) senza aver visto una singola giornata “primaverile”, anche se durante l’inverno ci sono delle splendide (ma freddissime) giornate di sole.

Le giornate si allungano parecchio -molto velocemente al Nord-, ma le gemme cominciano a sbocciare solo a maggio inoltrato: la Natura si risveglia lentamente in Finlandia.

Molti cominciano a intraprendere attività all’aperto: i podisti si allenano per le maratone estive e cominciano i campionati di calcio che termineranno a ottobre. In Lapponia si può sciare fino a tarda sera con la luce del giorno.

Quello che per un italiano può essere considerato “primavera” in Finlandia inizia a manifestarsi da circa metà maggio. Per questo motivo a volte viene scherzosamente detto che la primavera Finlandese “non esiste”: è più coda dell’inverno che inizio dell’estate, che infatti sembra spesso arrivare repentinamente, con gente che da un giorno all’altro mette da parte le giacche pesanti e inizia a girare per le strade in short e maglietta a maniche corte.

Capita spesso in primavera, quando l’inverno sembri essere finito, che si abbia un breve ma potente “ritorno invernale” (takatalvi in finnico), con freddo intenso e possibilità di nevicate anche forti in Lapponia. Tenetevi pronti!