Marzo in Finlandia

Il centro di Helsinki all'inizio di marzo

Marzo (Maaliskuu in finlandese) è il mese in cui la neve inizia a sciogliersi e si comincia a rivedere la terra (Maa in finlandese).
Molto spesso è anche il mese della Pasqua.

L’8 marzo si festeggia anche in Finlandia la Festa della Donna, ma l’aria è ancora troppo rigida per vedere mimose. I finlandesi sono comunque usi regalare fiori o cioccolatini alle proprie donne.

Il 19 Marzo di celebra Minna Canth, scrittrice e attivista finlandese. Lo stesso giorno viene festeggiata e celebrata l’uguaglianza tra i sessi.
Il 21 Marzo è l’equinozio di primavera, il giorno e la notte hanno la stessa lunghezza.

Marzo a Helsinki

Marzo a Helsinki è il mese in cui le giornate iniziano sensibilmente ad allungarsi, c’è il passaggio dall’ora solare all’ora legale che se per tutto il mondo si traduce in un’ora in meno di sonno per la Finlandia vuol dire anche che per la prima volta la gente inizia a vedere un po’ di luce quando esce dall’ufficio. Un cambiamento importante che si traduce nell’umore dei Finlandesi. Si avvicina la primavera.

[include file=/include/calendario.htm]

Pasqua in Finlandia

Come viene celebrata in Finlandia Pääsiäinen, ovvero la Pasqua?

Tradizionalmente, la Pasqua finlandese viene celebrata con un pranzo in famiglia, la caccia all’uovo per i bambini e per i più religiosi con la messa di Pasqua.
Caccia all’uovo!
Fazer Mignon
Il Fazer Mignon, un uovo interamente ripieno di cioccolato nel guscio di un uovo vero, una delle star del periodo di pasqua

In Finlandia la Pasqua è un giorno riservato alla famiglia. Dopo colazione si partecipa all’immancabile sauna. Poi si pranza insieme (il menu tipico comprende prosciutto al forno o agnello, spesso con purè di patate e salsa di funghi) e ci si intrattiene in attività ludiche come la caccia all’uovo.

La caccia all’uovo è abbastanza simile a quella che viene messa in atto in alcune regioni italiane: le uova (quando non sono di cioccolato o zucchero) vengono bollite, colorate e disseminate in giardino. I più piccoli poi avranno ovviamente il compito di trovarle.

La temperatura solitamente si aggira sui 10 °C, ma dipende molto da quando cade il giorno di Pasqua. Il tempo potrebbe essere soleggiato ma comunque abbastanza freddo e ventoso. E’ probabile che vi siano anche rimasugli di neve, che a volte non si sciolgono fino a maggio inoltrato!

Attività pasquali in Finlandia

Fra le attività più popolari post-pranzo c’è la camminata sul lungomare con il gelato (nonostante le temperature, i Finlandesi non dicono mai di no al gelato). Molte attività in periodo pasquale rimangono chiuse dal Venerdì Santo al Lunedì di Pasquetta, con la possibile eccezione di alcuni ristoranti, ma vi consigliamo caldamente di tenere d’occhio rispettivi siti web e orari d’apertura.

Il grande falò di Pasqua

In tutta la Finlandia, così come San Giovanni (Juhannus) anche il giorno di Pasqua è caratterizzato dai grandi falò, kokko in finlandese, per spaventare le streghe e i mostri della foresta.

Pasqua a Helsinki

A Helsinki, sull’isola di Seurasaari, potrete ammirare i bambini vestiti da streghe che cantano canzoni e recitano poesie per il pubblico. Un’alternativa è il museo dei giocattoli di Suomenlinna, che riapre le porte dopo esser stato chiuso tutto l’inverno proprio a Pasqua.

La messa di Pasqua

La Finlandia non è un paese particolarmente religioso. Almeno a Pasqua, però, sono molte le persone che si recano in chiesa. I riti vengono celebrati sia nelle chiese luterane, che in quelle ortodosse, che in quelle cattoliche.

La domenica delle Palme, cioè la domenica che precede Pasqua, i bambini si travestono come streghe e folletti e girano di casa in casa chiedendo caramelle e dolciumi (esattamente come ad Halloween). In cambio, canteranno canzoni per spaventare gli spiriti maligni e allontanarli dalla vostra casa. Munitevi di dolciumi anzitempo!