Mecca

Musica lounge e giacca elegante al Mecca

AGGIORNAMENTO: Il Mecca è stato recentemente chiuso

Rinomato ristorante, il secondo piano del Mecca è un bar lounge molto elegante
Un pre-serata in centro

Il Mecca è un ristorante dall’interior design estremamente ricercato, che offre ai suoi clienti piatti raffinati e ricercati. Il venerdì e il sabato, al secondo piano, il Mecca è un bar lounge, con divani e tavoli e una clientela sempre in abito e giacca elegante. Perfetto per un pre-serata nel centro di Helsinki.

INFO & CONTATTI
Mecca
Korkeavuorenkatu 34
00130 Helsinki
Il bar lounge è aperto solo il venerdì e il sabto
sito ufficiale http://www.mecca.fi/yo

[includefile=/include/lsc.htm]

La pista da ballo del Mecca è molto piccola, ma quando qualcuno comincia a ballare, diventa rapidamente affollata.

[include file=/include/vitanotturna.htm]

Ahjo Bar

Ahjo Bar, Musica lounge e house/h2>

L’Ahjo bar, un locale piccolino ma molto trendy
Il tipico locale “fighetto”

Al piano terreno dell’Hotel Klaus K, l’Ahjo bar accoglie i suoi clienti con un arredamento interno di classe, sicuramente d’impatto. Una pista da ballo piccolina circondata da comodi divanetti in cui immergersi quando ci si vuole rilassare. La musica è selezionata con gusto e non è mai commerciale, spaziando dalla brazilian house ai beats.

INFO & CONTATTI
Ahjo Bar
Bulevardu 2/4
00120 Helsinki
Sito Ufficiale: http://www.ahjoclub.fi/

[include file=/include/vitanotturna.htm]

Apollo

Apollo, musica dal vivo, rock e commerciale

L’Apollo, un ex-cinema trasformato in discoteca, offre musica dal vivo basata sul rock ‘n’ roll.
Avete mai ballato in un teatro?

L’Apollo è una discoteca nel cuore di Helsinki. Molti giorni della settimana ci sono in programma concerti e band dal vivo. I gruppi suonano quasi sempre cover di band famose. La musica è per lo più rock e abbastanza commerciale, da Bon Jovi agli U2, ma anche Robbie Williams e i Queen non mancano mai all’appello per la gioia della folla. L’Apollo offre una cornice suggestiva, essendo stato prima un teatro e poi un cinema. Il locale è grande e la clientela omogenea. I fine settimana la fila fuori dal locale può superare l’ora, per cui vi consigliamo di arrivare con anticipo, anche perché solitamente l’entrata dopo le 23 costa 10 euro.

INFO & CONTATTI
Apollo Live Club
Mannerheimintie 16
00100 Helsinki
Dal lunedì al giovedì aperto fino alle 22 o più tardi se ci sono gruppi famosi.
Venerdì e Sabato aperto fino alle 04
Sito Ufficiale: http://www.apolloliveclub.fi/helsinki/

[include file=/include/vitanotturna.htm]

Amarillo

Musica commerciale, Musica dal vivo: l’Amarillo

L’Amarillo, ristorante messicano al piano inferiore, discopub a quello superiore
Il Mercoledì all’Amarillo la birra costa un euro!

L’Amarillo, a Mikonkatu vicino alla Stazione dei treni, è prevalentemente un ristorante messicano. Il mercoledì, il venerdì e il sabato il secondo piano propone una discoteca relativamente piccola, così come la clientela, mai sopra ai 22 anni. Ingresso gratuito, si paga solo il guardaroba.

INFO & CONTATTI discoteca
Amarillo Helsinki
Mikonkatu 9
00100 Helsinki
Mercoledì 21-04
Venerdì e Sabato 22-04
Sito Ufficiale: http://www.amarillo.fi/helsinki.html

[include file=/include/vitanotturna.htm]

Capodanno in Finlandia

Capodanno in Finlandia

Intrigati dal Nord? Volete passare un Capodanno alternativo? La Finlandia vi offre la possibilità di finire l’anno tra palle di neve e concerti di musica dal vivo…o magari abbracciati ad ammirare un’aurora boreale. Ma occhio a preparare bene la valigia perché d’inverno, in Finlandia, può essere davvero freddo.

In Finlandia Capodanno è una festa da passare con gli amici. Spesso festeggiando a casa per poi finire per strada, a mezzanotte, a brindare.

Per Capodanno non aspettatevi dei cenoni costosissimi come da noi in Italia. In Finlandia il Capodanno si festeggia principalmente a casa con gli amici, chiacchierando, bevendo e uscendo per strada a mezzanotte a brindare, specialmente a Helsinki, dove di solito è organizzata la festa con i fuochi d’artificio.

Brindiamo al nuovo anno

L’aspetto più interessante di Capodanno è la non puntualità dei Finlandesi nel festeggiare lo scoccare della mezzanotte. In Italia siamo molto pignoli, mentre in Finlandia molto spesso si sta facendo la conta finale quando nella casa a fianco stanno già brindando, o viceversa.

L’ultima festa di un lungo Dicembre…

Dicembre è un mese ricco di feste in Finlandia. I Finlandesi iniziano a festeggiare il Natale già a Novembre con le famose feste natalizie, aziendali e non (pikkujoulut). L’ultima festa dell’anno è naturalmente Capodanno, che è vista come una festa “normale”: questo significa che i locali non alzano il prezzo del biglietto d’entrata. L’entrata ai locali è quasi sempre tra i 5 e i 10 euro (come avviene tutto l’anno). Informatevi se è possibile acquistare il biglietto in prevendita e se questo vi dà diritto a saltare la fila per entrare, visto che a Capodanno le code per entrare nei locali si allungano più del solito. Gli orari di apertura sono sempre gli stessi quindi non aspettatevi di fare mattina in discoteca. Alle 3.30, come da regola, inizieranno a mandarvi fuori.

E attenzione: la notte di Capodanno la temperatura potrebbe essere davvero bassa, quasi sicuramente sotto lo zero per tutta la notte. Preparatevi a lunghe code per prendere un taxi o un autobus. Il servizio non viene potenziato a Capodanno e ci si può ritrovare fuori al freddo, in coda, ad aspettare per troppo tempo.

Capodanno a Helsinki

Per l’ultimo dell’anno la città di Helsinki organizza un concerto nella Piazza del Senato, Senaatintori, al centro della città. Allo scoccare della mezzanotte c’é anche un bellissimo spettacolo pirotecnico. A settembre, un concorso a Töölönlahti, la baia nel cuore della città, sancisce il miglior organizzatore di fuochi d’artificio, che come premio avrà l’onore (e l’onere) di illuminare la notte della capitale finlandese il 31 dicembre.

Il centro città, specialmente Piazza del Senato e la via commerciale Aleksanterinkatu sono piene di gente, che dopo la mezzanotte si muove verso i locali notturni di Helsinki.

Capodanno in Lapponia

E’ possibile passare un Capodanno estremo in Lapponia a patto che ricordiate di mettere in valigia vestiti che vi tengano al caldo anche a -30 gradi. Se siete fortunati, potrete brindare al nuovo anno sotto ad un’aurora boreale da sogno. Scaldarsi davanti al fuoco in una kota (tenda lappone), partire per un safari artico con le slitte o fare una sauna sono solo alcune delle numerose attività che potrete fare durante una breve vacanza sopra al Circolo Polare Artico.

Come vestirsi per passare il Capodanno in Finlandia

Di solito a Capodanno ci si veste eleganti, ma molti si vestono anche casual e sicuramente non sfigurerete con abiti più confortevoli.

Se il vostro programma prevede invece di passare la serata fuori allora non sottovalutate il clima. Vi consigliamo una calzamaglia, calzini di lana e una maglietta termica sotto ai vestiti normali. Una giacca che vi ripari dal freddo ed eventualmente dal vento è essenziale. Ma siamo sicuri che se avete già passato qualche giorno in Finlandia il clima del 31 dicembre non vi prenderà così alla sprovvista.

Se poi continuate la festa in un locale allora vi consigliamo le scarpe di ricambio. Non è inusuale per tutto l’inverno arrivare in un locale e togliere gli scarponi invernali (che possono essere consegnati al guardaroba) e indossare scarpe più eleganti. Fate attenzione: il ghiaccio sulle strade può creare zone sdrucciolevoli, e una suola di gomma è preferibile a quella di cuoio di una classica scarpa elegante.

Gennaio, il mese “tipaton”

Il primo giorno dell’anno è un giorno speciale per molti Finlandesi. E’ l’inizio del tipaton tammikuu, ovvero il Gennaio senza alcool. Dopo un dicembre ricco di feste ad alto contenuto alcolico, quali i Pikkujoulut ad esempio, i Finlandesi sentono il bisogno di un mese per disintossicarsi. E gennaio è il mese in cui Alko, il monopolio di stato unico rivenditore per alcolici forti, vende meno alcool in assoluto di tutto l’anno.

Scopri il tuo futuro in una scultura di stagno. A capodanno in Finlandia è tradizione disciogliere una pezzo di stagno in un cucchiaino da te o in un pentolino e far colare questo liquido dentro un recipiente contenente acqua fredda. Lo stagno a contatto con l’acqua si solidificherà in pochi attimi e la “scultura” che otterrete vi dirà qualcosa sul vostro futuro.

MBAR

L’Mbar (si pronuncia em-bar) è il posto ideale per gustare un drink nel cuore di Helsinki, estate e inverno

L’Mbar, situato nel cuore di Helsinki (Lasipalatsi, Mannerheimintie 22-24, Helsinki) è caratterizzato dalle ampie vetrate che permettono di vedere tutto quello che succede fuori e dentro al bar.
Goditi la terrazza durante il periodo estivo o sprofonda nei comodi divanetti interni… l’Mbar è il posto ideale per incontrare amici o passare del tempo da solo navigando su internet ascoltando ottima musica.

L’Mbar è un piccolo ed accogliente bar al centro di Helsinki. E’ frequentato da giovani, tra cui numerosi musicisti e altri personaggi della vita notturna finlandese. L’ambiente è molto alla moda e spesso dj finlandesi propongono musica di sottofondo di genere glitch o chillout.

Durante l’estate, potendo usufruire della bellissima terrazza all’aperto, l’Mbar si trasforma e diventa uno dei locali più in voga della capitale finlandese, l’ideale per un pre-serata o per rilassarsi e fare quattro chiacchere con qualche amico sorseggiando un drink fresco. Anche la stagione estiva è caratterizzata da musica dal vivo, principalmente jazz ed elettronica. Come in quasi tutte le terrazze in Finlandia, anche all’Mbar sono disponibili coperte e lampade ad infrarossi per riscaldarsi durante le serate estive più fredde.

L’Mbar offre ai suoi clienti la possibilità di usare internet grazie ai computer al suo interno (a pagamento) e alla Wi-Fi gratuita sia all’interno del locale che all’esterno sulla terrazza.
Per maggiori informazioni: http://www.mbar.fi

Il nome Mbar deriva dall’unità di misura della pressione. (1 mbar) = 1 millibar, poiché originariamente era un posto abbastanza piccolo

[include file=/include/vitanotturna.htm]

La vita notturna in Finlandia

La vita notturna in Finlandia comincia molto presto ma finisce altrettanto presto: alle 3:30 chiudono tutti i locali!

I Finlandesi amano divertirsi, frequentano ristoranti, bar, locali e di solito non perdono l’occasione per bere qualche bicchiere in più. Troverete tante ragazze e nessuno che vuole menare le mani.
Nel fine settimana festa nei bar e anche per strada, ma cosa fare quando i locali chiudono così presto? Organizzate un after party!

Un tipico locale di Helsinki: tante ragazze bionde che si divertono
La vita notturna in Finlandia è molto attiva e ci sono divertimenti per ogni età. I Finlandesi amano divertirsi e spesso il frequentare locali e feste è uno dei mezzi più efficienti per mantenere una vita sociale attiva, specialmente d’inverno. Pub e discoteche si trovano quasi sempre in centro città per permettere a tutti di potervi giungere agevolmente con il trasporto pubblico, taxi o bicicletta, senza bisogno di prendere mezzi propri e di privarsi quindi di qualche birra!

Nelle discoteche e nei pub rimarrete colpiti dalla quantità di ragazze presenti. Se in Italia la maggioranza è principalmente maschile, qui sono le ragazze finlandesi ad essere in numero sempre più elevato. Soprattutto in pista, non troverete quasi mai più uomini che donne. Anzi, vi capiterà spesso, se siete Italiani e se è ancora presto, di essere gli unici uomini in pista.

I locali notturni, le discoteche, i pub e le birrerie sono categorizzati come ristoranti: in Finlandia li troverete infatti sotto la dicitura ravintola. Seppur nelle città la distinzione tra le discoteche e i veri e propri ristoranti sia evidente, nei paesini spesso lo stesso locale ha funzione di ristorante e di locale notturno. Generalmente i locali si affollano dalle 23 a mezzanotte, ma già prima è possibile trovare gente.

Di solito le discoteche vere e proprie non sono grandissime e il prezzo d’ingresso è inferiore ai 15 euro. Ricordate che ciò non comprende nessuna consumazione. I drink generalmente sono abbastanza costosi; in più la quantità di alcool servita per ogni cocktail o shot è misurata attentamente per mezzo di misurini. Altra peculiarità dei locali finlandesi è che il servizio guardaroba è obbligatorio – spesso anche in assenza di giacche – e di solito costa 2 euro. Per molti locali questo è anche l’unico prezzo di entrata che pagherete.

In Finlandia il gioco d’azzardo è legalizzato e nella maggior parte dei locali potete sedervi al tavolo e giocare a poker, black jack o alla classica roulette.

I locali in Finlandia chiudono al massimo alle h 3:30. A quell’ora la musica si ferma e gli addetti alla sicurezza iniziano ad invitare i clienti a lasciare il locale. Quello è l’orario dopo il quale, per legge, non è possibile servire bevande alcoliche, almeno fino alle 9 di mattina. Cosa fare? Se avete conosciuto qualcuno e guadagnato la sua fiducia, potete organizzare un after-party (jatkot) a casa o in albergo, per continuare a bere e divertirvi fino a quando non siete esausti… D’estate, alla chiusura dei locali troverete gente per strada ancora per qualche ora, perché c’è già luce nelle strade grazie al sole di mezzanotte.

I generi preferiti dai Finlandesi sono la musica commerciale, il rock e la musica elettronica. Popolare è anche il pop finlandese (suomipoppi), che i Finlandesi amano poiché possono cantare le canzoni a squarciagola anche ballando ubriachi sui tavoli. Non a caso il karaoke è una delle attività preferite dai Finlandesi, che cantano canzoni sia finlandesi che straniere. Tra le più famose ci sono due cover: Olen suomalainen -cover de “l’Italiano” di Toto Cutugno- e Aikuinen nainen -cover di “Maledetta primavera” di Loretta Goggi. Se conoscete queste canzoni magari potete divertirvi con qualche finlandese a cantarla a due voci (e due lingue).

Una peculiarità tutta finlandese sono le feste in casa. Ogni occasione è buona per organizzare feste, riunirsi e bere qualcosa insieme. Compleanni (synttärit), feste d’inaugurazione della casa (polttarit) e persino feste di divorzio sono le più gettonate. Generalmente il padrone di casa è uso offrire un punch alcolico e qualche stuzzichino da mangiare, tra cui le immancabili caramelle gommose, che i Finlandesi adorano. Le bevande? Ognuno se le porta da casa e non è comune condividerle. Queste feste cominciano verso le 18 e il grado di rumore (e umore) aumenta col passare del tempo. Ricordate che dopo le 23 in Finlandia non si può urlare per non disturbare la tranquillità dei vicini! A quell’ora la festa si sposta altrove.

Nei piccoli villaggi non troverete quasi mai uomini che ballano nelle discoteche. Di solito le donne ballano e gli uomini rimangono seduti a continuare a bere. Il ballo non è considerato molto virile nelle campagne finlandesi.