I biscottini alla zenzero

Tipiche Ricette Finlandesi

biscotti allo zenzero guarniti

I biscotti alla zenzero (piparkakku) sono i più gustosi e popolari biscotti finlandesi. Sono molto popolari in tutti i paesi del Nord Europa.

    Ingredienti:

  • 600 gr farina
  • 200 gr burro
  • 1 dl sciroppo d’acero
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini zenzero in polvere
  • 2 cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaino chiodi garofano in polvere
  • 2 cucchiaini buccia d’arancia grattugiata
  • 2 cucchiaini bicarbonato

Mescolate burro, zucchero, sciroppo d’acero e le spezie a fuoco dolce e spegnete quando il burro è sciolto. Quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete il bicarbonato sciolto in acqua, l’uovo e la farina, impastate e formate una massa omogenea.

Fate riposare per una notte in un luogo fresco.

Successivamente stendete una sfoglia molto sottile (circa mezzo centimetro) e fate dei biscottini con le forme desiderate: stelline, cuoricini etc.

Cuocete in forno per 10 minuti a 175 gradi.

Torna a ricette finlandesi.

Lo sformato di fegato

Ricette tipiche finlandesi

Lo sformato di fegato (maksalaatikko) è un piatto tipico finlandese che si mangia anche a Natale. E’ uno dei piatti più semplici da preparare. Si può trovare anche in confezioni pronte in tutti i supermercati: dovete slo scaldare in forno e gustare.

    Ingredienti:

  • 2 dl riso
  • 5 dl latte
  • burro q.b.
  • 1 cipolla media
  • 350 gr fegato bovino macinato
  • 1 uovo
  • una manciata di uva passita
  • sale, pepe bianco, maggiorana

Soffriggete la cipolla tagliata a cubetti nel burro. Fate bollire il riso già salato. Spegnete, aggiungete nella stessa pentola la cipolla, il latte, il fegato, l’uva passa e le spezie, e mescolate il tutto. Imburrate una pirofila e versatevi il composto. Spalmate un po’ di burro in superficie e mettete in forno per 75 minuti a 175 gradi.

Torna a ricette finlandesi.

I dolci alla cannella

Ricette tipiche finlandesi

I korvapuusti, tipico dolce finlandese alla cannella

I dolci alla cannella (korvapuusti) sono una delle ricette più tradizionali della pasticceria finlandese e ne esistono innumerevoli versioni. Qui ne presentiamo due leggeremente diverse. A voi la scelta.

Prima ricetta

    Ingredienti:

  • 1 kg farina
  • 500 gr latte
  • 50 gr lievito
  • 1 uovo
  • 2 dl zucchero
  • un pizzico di sale
  • cardamomo
  • 150 gr margarina
  • per la farcitura

  • margarina, zucchero in grani o perlato, cannella in polvere

Scaldate a 37-40 gradi il latte e unite uova, zucchero, sale e cardamomo. Aggiungete anche metà della farina e il lievito. Quando l’impasto è omogeneo aggiungete la margarina sciolta e il resto della farina. Fate un bell’impasto e lasciatelo crescere per un’ora. Quando l’impasto è cresciuto stendetelo col mattarello in una sfoglia di un centimetro di spessore e spennellare margarina, zucchero e abbondante cannella. Arrotolate, tagliate diagonalmente (a forma di V) questo rotolo in paste da 2-5 cm e schiacciate leggermente al centro di ogni pezzo per dare la classica forma. Fate crescere per un paio d’ore, spennellate la superficie con dell’uovo sbattuto, aggiungete zucchero in grani e mettete in forno per 10 minuti a 250 gradi.

Seconda ricetta

    Ingredienti:

  • 4dl acqua
  • 50 gr lievito
  • 14dl farina
  • 1 uovo
  • zucchero in grani e cannella

Unire acqua e lievito, aggiungere la farina e mescolare per ottenere una massa omogenea. Lasciar crescere per 40-50 minuti.

Stendere la sfoglia fino allo spessore di un centimetro, aggiungere cannella e zucchero abbondantemente.

Rotolare, tagliare a triangolo e schiacciare leggermente al centro. Far crescere per altri 10-15 minuti. Spennellare con uovo crudo e aggiungere in superfice un po’ di zucchero in grani.

Far cuocere in forno per 15 minuti a 200 gradi

Torna a ricette finlandesi.

Il vorschmack

Ricette tipiche finlandesi

Una raffinata presentazione del vorschmack

    Ingredienti:

  • 250 gr carne di agnello macinata
  • 20 gr burro o margarina
  • 400 gr carne di manzo macinata
  • 1 cipolla grande
  • 4 spicchi d’aglio
  • 100 gr di filetti di acciughe
  • 2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale, pepe nero
  • in aggiunta

  • 8 patate grandi
  • barbabietole rosse marinate
  • capperi sotto aceto o freschi
  • cetrioli marinati
  • panna acida (smetana)

Il vorschmack ha un nome tedesco che vuole dire quattro sapori. E’ semplice da preparare ma richiede un po’ di tempo. Il generale Mannerheim, eroe della guerra d’inverno, ne andava ghiotto.

Fate bollire le patate e fatele raffreddare per rimuovere la pelle.

Soffriggete la carne di agnello e, quando pronta, ponetela in una grande pentola con il coperchio. Procedete allo stesso modo con la carne di manzo. Ora soffriggete aglio e cipolla sminuzzati e versateli nella pentola con la carne, continuando la cottura. Tagliate a pezzettini i filetti di acciuga e aggiungeteli al composto con le spezie e il concentrato di pomodoro. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e fate cuocere in forno a 150 gradi per un’ora e mezza. Controllate di tanto in tanto che lo stufato non sia troppo secco.

Servite il vorschmack con le patate togliate a fette grandi, i cetriolini, le barbabietole, i capperi e un cucchiaio di panna acida.

Torna a ricette finlandesi.

Lo spezzatino della Carelia

Ricette tipiche finlandesi

Lo spezzatino careliano

    Ingredienti:

  • 300 gr carne di maiale
  • 300 gr carne di manzo
  • 300 gr carne di agnello
  • 3 cipolle medie
  • 2 carote
  • sale, pepe in grani e qualche foglia di alloro

Lo spezzatino della Carelia (karjalanpaisti) è un piatto molto semplice da preparare. Mettete la carne in una pirofila e mettere in forno per 20 minuti a 200 gradi per far chiudere i pori della carne; il maiale andrebbe messa sopra.

Di seguito aggiungere le verdure tagliate grossolanamente, le spezie e il sale. Aggiungere acqua fin quando la carne non sia coperta e mettere il forno a 150-175 gradi per 2-3 ore: più la carne cuoce, più diventa morbida.

Potete coprire con un foglio di carta stagnola per evitare che si secchi troppo.

Accompagnare la carne con purea di patate o patate bollite.

Torna a ricette finlandesi.

I tortini careliani

Tipiche ricette finlandesi

I tortini careliani (karjalanpiirakka)

    Ingredienti:

  • 1,5 dl farina di segale
  • 1 dl farina bianca
  • 1 dl acqua
  • 1-2 dl riso
  • 1 l latte
  • sale

I tortini careliani (karjalanpiirakat) sono tra le più popolari ricette finlandesi. Seppur siano un piatto regionale -della Carelia, appunto- vengono mangiati in tutta la Finlandia.

Preparate la pasta con i due tipi di farina, sale e acqua. Nel frattempo cuocete il riso nel latte, salate.

Lasciate raffreddare il riso e dividete l’impasto in 15 parti circa formando delle barchette e farcendole con il riso.

Potete puntare i bordi con la forchetta. Mettete in forno per 20 minuti a 250 gradi.

Servite calde, accompagnandole se volete con il munavoi: burro mescolato con uova sode sbriciolate.

Torna a ricette finlandesi.

Le bistecche di aringa del Baltico

Tipiche Ricette Finlandesi

Le famose silakkapihvit

    Ingredienti

  • 600 gr filetto di aringa del Baltico
  • burro per friggere
  • farina di segale
  • sale, pepe bianco
  • aneto

Le bistecche di aringa del Baltico (silakkapihvit) sono un piatto molto tipico della Finlandia, poiché questa piccola aringa si trovi solo nel Baltico.

Eviscerate le aringhe, rimuovete la spina dorsale e lavatele velocemente. Mettete i filetti aperti sul tagliere e ponetevi sale, pepe e aneto tritato. Unite ogni coppia di filetti pressandoli nella parte interna, in modo che rimangano attaccate. Passatele delicatamente nella farina di segale e ponetele in un tegame caldo dove avrete sciolto un pochino di burro. Friggetele a fuoco moderato girandole di tanto in tanto fin quando non diventano brunite.

[include file=/include/ricette.htm]

Torna a ricette finlandesi.

Cucina finlandese: le ricette popolari

Tante ricette finlandesi di carne e pesce

Le più popolari ricette finlandesi hanno come ingredienti principali carne, come la renna, o pesce, come salmone e aringhe. Senza tralasciare i dolci, di cui i finlandesi sono ghiotti.

Tipico piatto finlandese: lo stufato di renna

Provate il vorschmack, il piatto preferito dal generale Mannerheim!

I piatti della cucina finlandese non hanno una fama internazionale, ma ci sono ricette originali e molto gustose. I maggiori ingredienti sono carne e pesce, accompagnati sempre dalle patate. non dimenticatevi dei funghi, che potete trovare senza difficoltà nei boschi della Finlandia.

Potreste avere difficoltà nel trovare in Italia alcuni ingredienti autentici finlandesi, come carne di renna o alcune bacche finlandesi. Comunque la maggior parte degli ingredienti della cucina finlandese si trova anche in Italia.

Piatti finlandesi di carne

Tra i piatti di carne tipici della Finlandia uno dei più famosi è lo stufato di renna, lo sformato di fegato, lo spezzatino della Carelia e il vorschmack, una sorta di macinato composto da quattro ingredienti, il piatto preferito del generale Mannerheim.

Piatti finlandesi di pesce

Tra le ricette di pesce tradizionali finlandesi c’è il salmone (lohi) preparato marinato, affumicato o al forno con le patate, ma anche le piccole aringhe del baltico (silakka) hanno un ruolo da protagonista. Per fare il salmone affumicato avrete bisogno di un affumicatore e la procedura è molto veloce.

Dolci finlandesi

I Finlandesi sono molto golosi di dolci e ne mangiano in gran quantità. Sono molto diffusi i dolci con pan di spagna, bacche e panna montata. Le frittelle tipo crêpes (pannukakku) sono anche molto popolari, e si consumano con marmellate alle bacche (specialmente mirtillo e lampone) o panna montata, di solito il giovedì.

Tra la pasticceria più conosciuta menzioniamo dei dolci alla cannella (korvapuusti) e i biscottini allo zenzero (piparkakku).

Cucina careliana e della Savonia

Tra le cucine regionali finlandesi, la cucina della Finlandia orientale ha tante ricette che vengono utilizzate comunemente in tutta la Finlandia. La tradizione della Finlandia orientale ha sentito pesantemente gli influssi della vicina Russia. Tra le ricette più popolari, oltre al già menzionato spezzatino della Carelia, i tortini careliani (karjalan piirakka) e la pagnotta imbottita (kalakukko), tipici della Savonia.

Se volete saperne di più sulla gastronomia finlandese cliccate qui.

Lo chef Gordon Ramsay, uno dei giovani cuochi più famosi al mondo insieme a Jamie Oliver, ha dato un guidizio molto negativo sulla cucina finlandese, in particolare riferendosi al mämmi, porridge tipico del periodo di Pasqua, che assomigli secondo lui a pupù di bambino.

Lo stufato di renna

Lo stufato di renna

    Ingredienti:

  • 500 gr straccetti di carne di renna
  • 50 gr burro
  • 3 dl d’acqua o birra
  • sale, pepe aromatico
  • purea di patate (da preparare prima)
  • mirtilli rossi freschi o in salsa

Lo stufato di renna (poronkäristys) è uno dei piatti più tradizionali della cucina finlandese. Soffriggete la carne di renna nel burro caldo e quando sarà brunita aggiungete l’acqua o la birra e le spezie. Cuocete fino all’evaporazione del liquido. Servite in un piatto, formando un buco nella base di purea di patate, adagiatevi la carne e aggiungete i mirtilli rossi (puolukka) accanto.

Torna a ricette finlandesi.

Ristorante Konstan Möljä

Questo ristorante è fra le migliori alternative per gustare specialità tipiche finlandesi a un prezzo competitivo

A due passi dal mercatino delle pulci di Hietalahdentori, un ristorante che conserva ancora l’atmosfera tradizionale finlandese. Il ristorante Konstan Möljä vi accoglierà con musica tradizionale e un caldo clima familiare. Facilissimo da raggiungere dalle attrazioni principali della città sia a piedi che in tram.

I sapori di tutto un paese racchiusi in una famiglia

Una saletta del ristorante Konstan Möljä

Il ristorante Konstan Möljä è situato a dieci minuti a piedi dai famosi grandi magazzini Stockmann (Hietalahdenkatu 14). Il nome del ristorante deriva dalla storia del finlandese Konsta e vuol dire letteralmente “il molo di Konsta”. L’arredamento ricorda le tipiche case careliane del secolo scorso, situate sulle rive degli innumerevoli laghi della regione. Adornano le pareti del locale autentici strumenti da pesca, come reti e nasse.

Nel locale suona musica tradizionale finlandese e nei fine settimana si può avere la fortuna di assistere a performance dal vivo.

Il ristorante è a conduzione familiare. Si consiglia di provare il buffet (a 18€ bevande escluse) che vi permetterà di gustare tantissime prelibatezze locali, dal popolare stufato di renna con purè di patate e marmellata di mirtillo all’ottimo salmone al forno, per arrivare ai vari tipi di aringhe marinate e a tanto altro ancora.

È disponibile naturalmente anche il menù a la carte.

Questo ristorante è ideale per una cena tra amici o anche solo in coppia, raccomandato soprattutto per provare le specialità tipiche finlandesi.

Il ristorante Konstan Möljä dispone anche di due piccole sale, che si possono prenotare per cene di gruppo. È aperto la sera dalle 17:30 fino alle 22:00 e a pranzo fino alle 14:30

Per ulteriori informazioni: http://www.kolumbus.fi/konstanmolja

Il nome del ristorante si ispira alla storia di Konsta e Pietat e anche le indicazioni della toilette all’interno del ristorante fanno riferimento a questa storia. Infatti Konsta indica i servizi per i signori e Pietat per le signore

La gastronomia finlandese

La gastronomia finlandese: una cucina ricca per sopportare bene il freddo inverno

La cucina finlandese risente molto delle influenze dei paesi limitrofi, come Svezia e Russia. Nonostante ciò esistono molte specialità che si possono trovare solo in Finlandia: il leipäjuusto, formaggio cotto a fiamma, il kalakukko, una pagnotta di pane di segale ripiena di pesce e carne di maiale o il tradizionale joulukinkku, un grande prosciutto cotto lentamente al forno. Grande è la varietà di pane, preparato con farine di diversi cereali, e dolci finlandesi.
Non solo patate! Carne, pesce, formaggi e dolci… lasciatevi stupire dalla gastronomia finlandese!

Tipico cottage finlandese con cibi tradizionali

La Finlandia, per la sua particolare posizione geografica fra Occidente e Oriente, è stata influenzata sia dalle popolazioni europee – in particolare dalla Svezia – che dalla Russia. I principali alimenti della cucina finlandese sono il pesce, specialmente di lago e di fiume, la carne bovina e suina, il latte e i suoi derivati (fra tutti la panna), ma anche bacche e funghi, che vengono utilizzati specialmente nel periodo autunnale. Molto vari e gustosi sono i diversi tipi di pane così come la pasticceria finlandese.

La patata è l’alimento più comune della cucina finlandese. Serve tipicamente per accompagnare il piatto principale di carne o pesce. Viene generalmente servita bollita, come pure in casseruola con panna o aglio. Molto comune è anche il purè di patate. Anche la rapa (nauris), in tante varietà, è assai popolare.

Il salmone (lohi) spicca tra i pesci più comuni ed è assai più economico che in Italia. Può essere servito al forno con patate ma è molto gustoso e particolare quello essiccato (graavilohi). In questa preparazione il salmone viene salato da crudo e, successivamente, vengono aggiunti pepe rosa in grani e aneto.

Altri tipi di pesce diffusi in Finlandia sono il luccio (hauki), il pesce persico (ahven), il coregone (siika), il luccioperca (kuha) nonché l’aringa del Baltico (silakka) e un pesciolino di lago chiamato muikku.

Fra le carni, la renna (poro) è senza dubbio la più caratteristica, ma non la più diffusa. Gli allevamenti di renne si trovano in Lapponia, ma è abbastanza comune trovare carne di renna (inscatolata o surgelata, fresca è una rarità) al supermercato in tutta la Finlandia. Lo stufato di renna (poron käristys) è la più classica delle ricette; esso viene accompagnato da purea di patate e mirtilli rossi. C’è comunque un largo consumo di carne suina e bovina, specialmente come spezzatini e stufati.

Il latte (maito) è molto popolare tra i Finlandesi, visto che viene bevuto perfino a pranzo e consumato anche sotto forma di latte acido (piimä). Nella cucina finlandese, inoltre, sono molto utilizzati la panna da cucina (ruokakerma) ed il burro (voi) per la preparazione di molti piatti. La gastronomia finlandese presenta alcune specialità di formaggi: tra tutte il leipäjuusto, un formaggio lappone cotto a fiamma da gustare con una confettura di mora di palude (lakka).

Le bacche sono molto utilizzate dal finlandese. Specialmente nel periodo autunnale le bacche si trovano in tutti i mercati e vengono vendute a usando come unità di misura il litro! Oltre a fragole, mirtilli, more e lamponi esistono in Finlandia alcune bacche che non potete gustare in Italia, come il rovo artico (lakka) o l’olivello spinoso (tyrni).

In autunno, inoltre, nelle numerose foreste finlandesi si trovano moltissimi funghi, fra tutti porcini (tatti) e gallinacci (kantarelli).

Le varietà di pane sono tantissime. Il pane di segale (ruisleipä) ha un ruolo principale sulle tavole finlandesi e viene consumato in abbondanza specialmente dalle persone anziane. Sono sicuramente da provare anche alcuni tortini salati. I più famosi sono i karjalanpiirakka, che sono costituiti da un impasto di farina di segale ed un ripieno di riso cotto nel latte (riisipuuro).

Infine, i Finlandesi sono ghiotti di dolci e, per questo, la gastronomia finlandese conta tante specialità di pasticceria. Tra tutti consigliamo il korvapuusti, che è un rotolo di pasta con zucchero, cardamomo e cannella.

Il fiore del lampone artico è raffigurato nella moneta finlandese da due euro