L’autunno in Finlandia

La stagione dominata dai colori vivaci delle foglie che cadono

L’autunno è una stagione assai suggestiva in Finlandia per i colori delle foglie che cadono dagli alberi delle infinite foreste finlandesi. Solo in questa stagione, soprattutto in Lapponia, potrete assistere a scenari mozzafiato.
L’autunno: la stagione in cui i toni caldi della Natura e quelli freddi del cielo grigio si incontrano in Finlandia.

Autunno in Finlandia Ruska in Lapponia
L’autunno (syksy in finnico) è la stagione che in Finlandia saluta la mite estate e prepara il freddo inverno. Seppur formalmente cominci con l’equinozio di autunno a settembre (syyskuu in finnico, che significa mese dell’autunno) e finisca il 21 dicembre, il clima autunnale in Finlandia può fare la sua comparsa già a tardo agosto, in Lapponia, o a settembre, nella zona di Helsinki e Turku.

Il fenomeno più suggestivo da osservare in autunno in Finlandia è quello della cosiddetta ruska. Ruska, parola intraducibile letteralmente in italiano, è il fenomeno per cui nelle foreste finlandesi le foglie cambiano colore dal verde estivo in tantissime tonalità calde, dal giallo, al rosso, al marrone. La grande estensione delle foreste in Finlandia porta a effetti incantevoli, soprattutto per gli amanti della Natura e dei paesaggi. Ruska è molto evidente principalmente in Lapponia, dove si manifesta con maggiore intensità attorno dal 10 al 20 settembre. Nel Sud della Finlandia dovete aspettare l’inizio di ottobre per avere la maggiore varietà di colori delle foglie.

In autunno in Finlandia la temperatura si abbassa notevolmente e in Lapponia la neve diventa permanente già da novembre. Considerando la temperatura, l’autunno in Finlandia comincia quando la temperatura media di una giornata è inferiore ai 10 gradi e finisce quando la stessa è sotto lo zero.

In autunno in Finlandia le giornate sono spesso nuvolose e le precipitazioni sono frequenti, seppur le tempeste violente siano rare. Il cielo spesso grigio crea un particolare contrasto con i colori vivi delle foglie degli alberi nelle foreste. All’inizio di ottobre in Lapponia può cadere la prima neve, mentre al Sud della Finlandia bisogna aspettare almeno dicembre.

Tantissime varietà di fiori sbocciano durante l’autunno finlandese, come le dalie e le ortensie. Anche i frutti di alberi come meli e noccioli maturano in questo periodo. E’ molto comune inoltre raccogliere nei boschi bacche, come mirtilli, lamponi e ribes. I Finlandesi sono usi farne abbondanti scorte in autunno per preparare gustose marmellate.

L’autunno è anche un’ottima stagione per raccogliere i funghi. In Finlandia potete raccogliere liberamente funghi senza bisogno di avere una licenza. Le foreste finlandesi sono zeppe di funghi e può capitare di vederne anche nel cortile sotto casa. Le varietà più comuni sono senza dubbio porcini, leccini e cantarelli. I porcini non sono sovente raccolti dai Finlandesi, che vi preferiscono i cantarelli, soprattutto quelli della specie tubiforme (suppilovahvero in finnico). Se non volete avventurarvi nelle foreste, potrete comunque acquistare cantarelli al mercato, mentre i porcini di solito non vengono neppure venduti.

[include file=/include/lsc.htm]

Per effetto del magnetismo della Terra, l’autunno è il periodo durante il quale c’è alta probabilità di ammirare un’aurora boreale, soprattutto in Lapponia e sempre a patto che il cielo sia sereno.

[include file=/include/firma.htm]

4 pensieri riguardo “L’autunno in Finlandia”

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>