Studiare il finlandese

Studiare il finlandese: dove, come e in quanto tempo.

La lingua finlandese (o finnico) è una delle lingue più difficili al mondo, ma se vivete in Finlandia ci sono tante possibilità di impararla e praticarla continuamente con i finlandesi. Conoscere la lingua del Paese in cui si vive è un indubbio vantaggio per vivere al meglio l’esperienza.
Consigli su come imparare il finlandese, la terza lingua più difficile al mondo!

Studiare il finlandese in Finlandia

La lingua finlandese è sicuramente una lingua molto difficile per noi italiani, poiché ha una struttura completamente differente e, per quanto riguarda il lessico, le parole raramente ricordano quelle italiane o derivano dal latino. Nonostante ciò, imparare il finlandese non è certo impossibile e aiuta a vivere meglio in Finlandia.

Consigli pratici per imparare il finlandese

Se avete deciso di vivere in Finlandia per almeno qualche anno, iscrivetevi subito a un corso di lingua finlandese: il finnico non si impara ascoltando la gente intorno a sé come si può fare con le altre lingue latine, ma bisogna imparare la grammatica abbastanza bene per poter dire qualcosa che abbia senso. Nigel Brigden, ideatore di un nuovo metodo per imparare il finlandese basato più sulla conversazione e meno sulla mera regola grammaticale, asserisce che in finnico ci siano 82 regole grammaticali. Per imparare sufficientemente il finlandese, studiando regolarmente, ci vogliono da uno a un paio d’anni. Già dopo pochi mesi, però, potrete stupire i vostri amici con qualche breve dialogo in finnico, e i finlandesi apprezzeranno molto.

D’altro canto la pronuncia è abbastanza semplice da apprendere per noi italiani: le uniche difficoltà sono date dal suono delle vocali, che sono a, o, u (chiamate vocali posteriori, il cui suono parte dalla gola) e ä, ö, y (chiamate vocali anteriori, il cui suono parte dal palato).

Per quanto riguarda la grammatica, le parole finlandesi si declinano in 15 casi grammaticali, ma la sintassi del verbo è più semplice rispetto all’italiano: non ci sono né il congiuntivo né il futuro, ad esempio. I suffissi dei casi si usano anche con gli aggettivi. Inoltre frequente è l’uso di preposizioni e postposizioni.

Seppur le regole siano tante e necessitino tempo per essere “digerite”, il finlandese ha poche eccezioni; per cui quando saprete applicare la regola, saprete già molto! Curioso è anche il fatto che con un po’ di dimestichezza, potrete anche “inventare” parole di senso compiuto, vista la logica della lingua.

Dove imparare il finnico

Ci sono tanti corsi di finlandese per gli stranieri; nelle città come Helsinki, Tampere o Turku avrete tante possibilità. I corsi sono organizzati sia da enti privati che da università e i prezzi sono per tutte le tasche. Alcuni corsi per principianti possono essere perfino gratuiti.

Quando siete in Finlandia contattate qualche scuola di lingua (kielikeskus). Queste offrono molte opzioni e potete scegliere quella che va meglio per voi. Un’altra alternativa è intraprendere corsi universitari, gratuiti se siete studenti, a pagamento se non lo siete. Il vantaggio è che sono ben organizzati -sono gestiti dal Ministero dell’Istruzione-, ma le lezioni potrebbero essere a orari non congeniali, ad esempio a metà mattinata.

Ci sono anche corsi estivi per imparare il finlandese, sparsi in tutta la Finlandia. Questi vi danno la possibilità di godere la splendida estate finlandese e allo stesso tempo apprendere la lingua.

Studiare finlandese a Helsinki

Ovviamente a Helsinki ci sono tantissimi corsi, visto il gran numero di stranieri. Potete consultare questi siti:
Helsinki University Language Centre
Aalto University Language Centre
http://www.finnishcourses.fi/ 

Corsi offerti dal ministero del lavoro

I corsi offerti dal ministero del Lavoro sono molti ambiti dagli studenti stranieri. Un test di ammissione deciderà da che livello partirete (1-4). A numero chiuso, la partecipazione non costa niente allo studente e il ministero del lavoro vi pagherà circa 300-400 euro al mese come sussidio. Le lezioni sono tutti i giorni per un mese, seguite da un tirocinio (non retribuito) finale di 3-4 settimane, per introdurre gli studenti stranieri nel mondo del lavoro in Finlandia.

Studiare il finlandese da solo

Se siete più temerari, potrete comprare un libro di testo e studiare da soli. Dotatevi di un ottimo dizionario, per limitare al massimo gli errori. Un semplice dizionario on-line è www.sanakirja.org, che funziona solo in Finlandia, oppura www.ilmainensanakirja.fi, che è il dizionario del quotidiano finlandese Iltalehti.

Alcuni libri di testo sono i seguenti:
– Maija-Hellikki Aatio, Finnish for foreigners, Otava (lingua: inglese)
– Virve Sammarkorpi e Leila White, From start to Finnish, Finn Lectura (lingua: inglese)
– Olli Nuutinen, Suomea suomeksi (vol. 1-2), SKS (lingua: finlandese)

[include file=/include/lsc.htm]

Volete prendere la cittadinanza finlandese? Dovrete superare un esame di finlandese o svedese, entrambe lingue ufficiali in Finlandia. Il livello richiesto è intermedio superiore.

[include file=/include/firma.htm]

2 pensieri riguardo “Studiare il finlandese”

  1. Leggo la Guida da un paio di settimane, in vista del mio trasferimento in Finlandia tra poco più di dieci giorni, ed è un Bibbia vera e propria.
    Vivrò lì per circa un anno, come ragazza alla pari, ospitata da una famiglia, e mi chiedevo: in così poco tempo, riuscirò ad imparare abbastanza la lingua?

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>