Come (non) guidare d’inverno

Le difficili condizioni climatiche dell’inverno fanno sì che in Finlandia ci sia l’obbligo di ruote termiche o chiodate dal 1 novembre al 31 marzo. In questo video ci si può rendere conto del perché.

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=ktUbQlgoGP4#!

Vuoi saperne di più sull’inverno in Finlandia?

Atletica: Campionati Europei 2012 a Helsinki

Dal 27 giugno fino al 1 luglio 2012 si svolgeranno i Campionati Europei di Atletica a Helsinki. Parteciperanno 1342 atleti di cui 59 italiani. Viste le imminenti Olimpiadi di Londra, non ci saranno la marcia e la maratona.

L’Italia si presenta con campioni come Vizzoni e Donato ma anche giovani promettenti come Daniele Greco. Mancheranno tra gli altri Gibilisco e Howe, ma anche Antonella Di Martino, il cui recupero si tenta per le Olimpiadi di Londra. L’Italia deve difendere le medaglie di Meucci, La Mantia e la staffetta 4×100.

Vuoi saperne di più sullo sport e l’atletica in Finlandia?

Angry Birds diventa parcogiochi

E’ appena stato aperto il primo parcogiochi sul tema di AngryBirds, il famosissimo gioco ideato dalla casa finlandese Rovio.

Nel parco di Särkänniemi, vicino Tampere, c’è da questa stagione una sezione interamente dedicata ai simpatici uccellini arrabbiati.

Nella Angry Birds Land troverete una giostra, il faro Maljakka e le montagne russe. Inoltre, un misterioso “Posto Magico” dove potrete scaricare nuovi temi di Angry Birds e tanti punti dove poter giocare al famoso videogame.

Le giostre sono adatte per tutta la famiglia. Per maggiori informazioni consultate http://www.sarkanniemi.fi/www/sisalto.php?lang=fi&id=102

Vuoi saperne di più su Rovio e i marchi finlandesi?

Record di visitatori per Helsinki nel 2011

Nel 2011 a Helsinki si sono registrati 3 364 000 pernottamenti, che costituiscono il record di visitatori per la capitale della Finlandia. Rispetto al 2010 si è avuta una crescita di 177 000 unità. Questa crescita è dovuta al maggior interesse per la Finlandia: sono cresciuti i viaggi di svago (specialmente dalla Russia) rispetto a quelli per motivi di lavoro, ma la permanenza media è in leggero calo con 1.72 giorni di visita media per persona.

I numerosi eventi nel 2012, quali i Mondiali di hockey su ghiaccio e i Campionati europei di Atletica leggera, fanno predire che quest’anno i visitatori saranno oltre 3 milioni e mezzo. Inoltre Helsinki è la  Capitale Mondiale del Design 2012, con numerose manifestazioni e mostre ad hoc organizzate durante tutto l’anno.

Volete saperne di più su Helsinki? O su cosa vedere a Helsinki e avere un itinerario pronto? O su dove dormire a Helsinki?

 

I biscottini alla zenzero

Tipiche Ricette Finlandesi

biscotti allo zenzero guarniti

I biscotti alla zenzero (piparkakku) sono i più gustosi e popolari biscotti finlandesi. Sono molto popolari in tutti i paesi del Nord Europa.

    Ingredienti:

  • 600 gr farina
  • 200 gr burro
  • 1 dl sciroppo d’acero
  • 1 uovo
  • 2 cucchiaini zenzero in polvere
  • 2 cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaino chiodi garofano in polvere
  • 2 cucchiaini buccia d’arancia grattugiata
  • 2 cucchiaini bicarbonato

Mescolate burro, zucchero, sciroppo d’acero e le spezie a fuoco dolce e spegnete quando il burro è sciolto. Quando il composto si sarà raffreddato, aggiungete il bicarbonato sciolto in acqua, l’uovo e la farina, impastate e formate una massa omogenea.

Fate riposare per una notte in un luogo fresco.

Successivamente stendete una sfoglia molto sottile (circa mezzo centimetro) e fate dei biscottini con le forme desiderate: stelline, cuoricini etc.

Cuocete in forno per 10 minuti a 175 gradi.

Torna a ricette finlandesi.

Il Presidente della Repubblica in Finlandia

La massima carica dello Stato finlandese

La carica di Presidente della Repubblica è la più alta carica nello Stato finlandese. Per questa ragione, il Presidente della Finlandia gode dell’immunità totale, ad eccezione dei reati di alto tradimento e di crimini contro l’umanità.
Urho Kekkonen fu il Presidente della Finlandia per ben 24 anni!

Compiti e poteri del Presidente della Repubblica in Finlandia

  • Il Presidente della Repubblica in Finlandia ratifica le leggi, in maniera simile al Presidente della Repubblica Italiana, che può firmare una proposta di legge o rinviarla al Parlamento per ulteriori modifiche. La ratifica tuttavia è solo nominale: la proposta di legge presentata dal governo previa approvazione della Camera è legge a tutti gli effetti, ed il Presidente si occupa solamente di attribuire ad essa un valore simbolico. In caso lo ritenga necessario, il Presidente finlandese può richiedere un parere alla Corte Costituzionale e al Tribunale Amministrativo Supremo sulla validità giuridica della proposta ricevuta.
  • Il Presidente della Repubblica finlandese detta la politica estera dello Stato, solitamente in concordanza con la linea decisa dal governo. In caso di divergenza di vedute la linea direttiva della Presidenza della Repubblica ha il sopravvento su quella del governo. Per lo stesso motivo rappresenta la Finlandia durante le visite dei capi di Stato esteri e nomina i diplomatici.
  • Il Presidente della Repubblica in Finlandia assume il ruolo di Capo supremo delle forze armate, si occupa delle direttive politiche e delle questioni che sottintendono la difesa della nazione, tra cui la nomina del capo di stato maggiore e la messa in stato di allerta delle forze armate.
  • Il Presidente nomina le cariche più alte dello Stato (tra cui il Primo Ministro, ma solo formalmente, giacché è scelto dal Parlamento), nonché quelle del Presidente della Corte Costituzionale, della Banca di Finlandia e del Cancelliere Giuridico.
  • Il Presidente finlandese scioglie il Parlamento ed indice elezioni anticipate, quando necessario.
  • Il Presidente della Repubblica Finlandese infine conferisce le onoreficenze civili e militari e decide riguardo alla grazia nei confronti dei condannati.

Nomina del Presidente della Repubblica in Finlandia

In passato, il Presidente della Repubblica finlandese veniva scelto per mezzo di un’assemblea elettiva di 300 membri del popolo, ora invece viene eletto tramite elezione diretta. Il mandato presidenziale dura sei anni, e il Presidente può rimanere in carica per un massimo di due mandati, limitazione imposta dopo che Kekkonen era rimasto in carica per quattro mandati, per un totale 24 anni.

Elenco dei presidenti finlandesi

:

  • K. J. Ståhlberg (1919-1925)
  • Lauri Kristian Relander (1925-1931)
  • P. E. Svinhufvud (1931-1937)
  • Kyösti Kallio (1937-1940)
  • Risto Ryti (1940-1943)
  • Gustaf Mannerheim (1944-1946)
  • J. K. Paasikivi (1950-1956)
  • Urho Kekkonen (1956-1982, cambiò la legge in modo da restare più a lungo in carica)
  • Mauno Koivisto (1982-1994)
  • Martti Ahtisaari (1994-2000)
  • Tarja Halonen (2000-2012)
  • Sauli Niinistö (2012 – )

Il Presidente della Repubblica finlandese ha tre residenze ufficiali, due delle quali situate a Helsinki. La prima, quella dove abita, è Mäntyniemi, a Meilahti, opera degli archietti Reima e Raili Pietilä, La seconda, quella di rappresentanza, corrispondente al nostro Quirinale, è Presidenttilinna, a Kauppatori, in pieno centro. Per finire il Presidente ha una terza residenza, quella estiva, detta “La spiaggia d’oro” (Kultaranta), nei pressi di Naantali, vicino a Turku

Lo sformato di fegato

Ricette tipiche finlandesi

Lo sformato di fegato (maksalaatikko) è un piatto tipico finlandese che si mangia anche a Natale. E’ uno dei piatti più semplici da preparare. Si può trovare anche in confezioni pronte in tutti i supermercati: dovete slo scaldare in forno e gustare.

    Ingredienti:

  • 2 dl riso
  • 5 dl latte
  • burro q.b.
  • 1 cipolla media
  • 350 gr fegato bovino macinato
  • 1 uovo
  • una manciata di uva passita
  • sale, pepe bianco, maggiorana

Soffriggete la cipolla tagliata a cubetti nel burro. Fate bollire il riso già salato. Spegnete, aggiungete nella stessa pentola la cipolla, il latte, il fegato, l’uva passa e le spezie, e mescolate il tutto. Imburrate una pirofila e versatevi il composto. Spalmate un po’ di burro in superficie e mettete in forno per 75 minuti a 175 gradi.

Torna a ricette finlandesi.

Aprile in Finlandia

I primi fiori della primavera in aprile

Ad Aprile (huhtikuu in Finlandese) arriva la primavera.
Come in Italia il primo d’aprile potreste incappare in qualche scherzetto (Aprilli in finlandese), magari organizzato da un’emittente televisiva o dall’Helsingin Sanomat, il maggiore quotidiano finlandese.

Il 9 Aprile è il giorno dedicato a Mikael Agricola, il fondatore della lingua finlandese scritta, e a Elias Lönntot, l’autore del Kalevala. In questo giorno viene celebrata la lingua finlandese.
Il 27 Aprile è la Giornata Nazionale dei Veterani di Guerra.
Il 30 Aprile iniziano i festeggiamenti per Vappu, la festa dei lavoratori e degli studenti. I centri delle città si riempiono di studenti e si procede al lavaggio della statua più importante della città. Alla statua viene messo il cappello da studente, il lakki e dalle 18.00 in poi iniziano le celebrazioni in giro per i locali
La Pasqua capita a Marzo o Aprile.

Aprile a Helsinki

Vappu a Helsinki viene celebrato presso Kauppatori, il 30 Aprile. Se siete ad Helsinki non potete mancare: tutta la città si raduna intorno alla statua di Havis Amanda per l’annuale cambio del cappello e lavaggio della fontana. Da non perdere.
Per gli amanti del Jazz ogni anno ad Aprile viene organizzato l’April Jazz Festival, nella vicina città di Espoo.
[include file=/include/calendario.htm]

Marzo in Finlandia

Il centro di Helsinki all'inizio di marzo

Marzo (Maaliskuu in finlandese) è il mese in cui la neve inizia a sciogliersi e si comincia a rivedere la terra (Maa in finlandese).
Molto spesso è anche il mese della Pasqua.

L’8 marzo si festeggia anche in Finlandia la Festa della Donna, ma l’aria è ancora troppo rigida per vedere mimose. I finlandesi sono comunque usi regalare fiori o cioccolatini alle proprie donne.

Il 19 Marzo di celebra Minna Canth, scrittrice e attivista finlandese. Lo stesso giorno viene festeggiata e celebrata l’uguaglianza tra i sessi.
Il 21 Marzo è l’equinozio di primavera, il giorno e la notte hanno la stessa lunghezza.

Marzo a Helsinki

Marzo a Helsinki è il mese in cui le giornate iniziano sensibilmente ad allungarsi, c’è il passaggio dall’ora solare all’ora legale che se per tutto il mondo si traduce in un’ora in meno di sonno per la Finlandia vuol dire anche che per la prima volta la gente inizia a vedere un po’ di luce quando esce dall’ufficio. Un cambiamento importante che si traduce nell’umore dei Finlandesi. Si avvicina la primavera.

[include file=/include/calendario.htm]

Novembre in Finlandia

Novembre,marraskuu in finlandese, è il mese dei morti, come conferma anche il significato del nome in finnico. A Novembre piove e nevica moltissimo. Spesso la temperatura non è troppo rigida, attorno allo zero, e quindi la neve non attacca lasciando solo le strade molto bagnate (questo tipo di neve si chiama räntä in finlandese). In Lapponia al contrario le temperature sono ben al di sotto dello zero e la neve ricopre il paesaggio.

Il primo sabato di novembre è la Festa di Ognissanti (Pyhäinpäivä). In questo giorno i Finlandesi si mascherano e festeggiano Halloween.

Il 6 Novembre si festeggia la cultura e l’identità finno-svedese, una ricorrenza molto sentita da quel 5% della popolazione che parla lo svedese come prima lingua.

La seconda domenica di Novembre è la Festa del Papà, contrariamente all’Italia dove la Festa del Papà è il 19 marzo, nel giorno di S. Giuseppe.

A Novembre iniziano i primi pikkujoulut, le feste aziendali per festeggiare il Natale, un’occasione per ubriacarsi e divertirsi goliardicamente con i colleghi, dimenticando tutto il giorno successivo.

Novembre a Helsinki

Novembre non è il miglior mese per venire in Finlandia. La gente inizia ad essere triste per la mancanza di luce, il tempo è brutto, spesso piove, quando c’è la neve è sempre sciolta per le strade rendendo difficoltoso muoversi a piedi senza bagnarsi. Va aggiunto però che le ultime annate sono state in un certo senso “singolari”, con pesanti nevicate e la quasi totale assenza di precipitazioni. Difficile valutare se sia un trend in via di consolidamento, ma tenetelo presente!

La prima domenica di Avvento Babbo Natale in persona viene a salutare Helsinki a Senaatintori dando vita anche ad un’allegra processione per Alexanderinkatu.

A Helsinki, per i festeggiamenti dei pikkujoulut, viene rafforzato il servizio di trasporti urbano, con corse fino a tarda notte anche di mercoledì e giovedì.

Ottobre in Finlandia

Paesaggio finlandese ad ottobre in Lapponia

Ad Ottobre (lokakuu in finlandese) inizia a farsi largo l’inverno. Il buio prende piede dopo le lunghe giornate di luce, arrivano le prime pioggie e di solito le prime nevicate, quasi sempre in Lapponia. Al Sud ancora è possibile raccogliere funghi, mentre in Lapponia le temperature rigide lo rendano difficile: una specie che resiste anche a temperature sotto zero è il cantarello tubiforme, in finlandese suppilovahvero.

Il 10 Ottobre è l’anniversario della nascita dello scritto Aleksis Kivi (i 7 fratelli), e nello stesso giorno si celebra anche la letteratura finlandese.

Il 24 ottobre è il giorno dedicato alle Nazioni Unite.

In Finlandia Halloween non si festeggia il 31 ottobre ma il primo sabato di novembre.

Ottobre a Helsinki

Ad ottobre a Helsinki c’è la sagra dell’aringa del Baltico (silakkamarkkinat): attorno alla Piazza del Mercato decine di pescatori vendono i loro prodotti e in particolare le aringhe del Baltico, appunto, marinate in tantissimi modi.

A Helsinki il tempo è di solito abbastanza piovoso, seppur la possibilità di nevicate è piuttosto rara. Il clima è umido (viste le intense precipitazioni) e la temperatura si irrigidisce. Consigliamo di vestirsi bene.

[include file=/include/calendario.htm]

I dolci alla cannella

Ricette tipiche finlandesi

I korvapuusti, tipico dolce finlandese alla cannella

I dolci alla cannella (korvapuusti) sono una delle ricette più tradizionali della pasticceria finlandese e ne esistono innumerevoli versioni. Qui ne presentiamo due leggeremente diverse. A voi la scelta.

Prima ricetta

    Ingredienti:

  • 1 kg farina
  • 500 gr latte
  • 50 gr lievito
  • 1 uovo
  • 2 dl zucchero
  • un pizzico di sale
  • cardamomo
  • 150 gr margarina
  • per la farcitura

  • margarina, zucchero in grani o perlato, cannella in polvere

Scaldate a 37-40 gradi il latte e unite uova, zucchero, sale e cardamomo. Aggiungete anche metà della farina e il lievito. Quando l’impasto è omogeneo aggiungete la margarina sciolta e il resto della farina. Fate un bell’impasto e lasciatelo crescere per un’ora. Quando l’impasto è cresciuto stendetelo col mattarello in una sfoglia di un centimetro di spessore e spennellare margarina, zucchero e abbondante cannella. Arrotolate, tagliate diagonalmente (a forma di V) questo rotolo in paste da 2-5 cm e schiacciate leggermente al centro di ogni pezzo per dare la classica forma. Fate crescere per un paio d’ore, spennellate la superficie con dell’uovo sbattuto, aggiungete zucchero in grani e mettete in forno per 10 minuti a 250 gradi.

Seconda ricetta

    Ingredienti:

  • 4dl acqua
  • 50 gr lievito
  • 14dl farina
  • 1 uovo
  • zucchero in grani e cannella

Unire acqua e lievito, aggiungere la farina e mescolare per ottenere una massa omogenea. Lasciar crescere per 40-50 minuti.

Stendere la sfoglia fino allo spessore di un centimetro, aggiungere cannella e zucchero abbondantemente.

Rotolare, tagliare a triangolo e schiacciare leggermente al centro. Far crescere per altri 10-15 minuti. Spennellare con uovo crudo e aggiungere in superfice un po’ di zucchero in grani.

Far cuocere in forno per 15 minuti a 200 gradi

Torna a ricette finlandesi.

Il vorschmack

Ricette tipiche finlandesi

Una raffinata presentazione del vorschmack

    Ingredienti:

  • 250 gr carne di agnello macinata
  • 20 gr burro o margarina
  • 400 gr carne di manzo macinata
  • 1 cipolla grande
  • 4 spicchi d’aglio
  • 100 gr di filetti di acciughe
  • 2 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • sale, pepe nero
  • in aggiunta

  • 8 patate grandi
  • barbabietole rosse marinate
  • capperi sotto aceto o freschi
  • cetrioli marinati
  • panna acida (smetana)

Il vorschmack ha un nome tedesco che vuole dire quattro sapori. E’ semplice da preparare ma richiede un po’ di tempo. Il generale Mannerheim, eroe della guerra d’inverno, ne andava ghiotto.

Fate bollire le patate e fatele raffreddare per rimuovere la pelle.

Soffriggete la carne di agnello e, quando pronta, ponetela in una grande pentola con il coperchio. Procedete allo stesso modo con la carne di manzo. Ora soffriggete aglio e cipolla sminuzzati e versateli nella pentola con la carne, continuando la cottura. Tagliate a pezzettini i filetti di acciuga e aggiungeteli al composto con le spezie e il concentrato di pomodoro. Aggiungete mezzo bicchiere d’acqua e fate cuocere in forno a 150 gradi per un’ora e mezza. Controllate di tanto in tanto che lo stufato non sia troppo secco.

Servite il vorschmack con le patate togliate a fette grandi, i cetriolini, le barbabietole, i capperi e un cucchiaio di panna acida.

Torna a ricette finlandesi.

Lo spezzatino della Carelia

Ricette tipiche finlandesi

Lo spezzatino careliano

    Ingredienti:

  • 300 gr carne di maiale
  • 300 gr carne di manzo
  • 300 gr carne di agnello
  • 3 cipolle medie
  • 2 carote
  • sale, pepe in grani e qualche foglia di alloro

Lo spezzatino della Carelia (karjalanpaisti) è un piatto molto semplice da preparare. Mettete la carne in una pirofila e mettere in forno per 20 minuti a 200 gradi per far chiudere i pori della carne; il maiale andrebbe messa sopra.

Di seguito aggiungere le verdure tagliate grossolanamente, le spezie e il sale. Aggiungere acqua fin quando la carne non sia coperta e mettere il forno a 150-175 gradi per 2-3 ore: più la carne cuoce, più diventa morbida.

Potete coprire con un foglio di carta stagnola per evitare che si secchi troppo.

Accompagnare la carne con purea di patate o patate bollite.

Torna a ricette finlandesi.

I tortini careliani

Tipiche ricette finlandesi

I tortini careliani (karjalanpiirakka)

    Ingredienti:

  • 1,5 dl farina di segale
  • 1 dl farina bianca
  • 1 dl acqua
  • 1-2 dl riso
  • 1 l latte
  • sale

I tortini careliani (karjalanpiirakat) sono tra le più popolari ricette finlandesi. Seppur siano un piatto regionale -della Carelia, appunto- vengono mangiati in tutta la Finlandia.

Preparate la pasta con i due tipi di farina, sale e acqua. Nel frattempo cuocete il riso nel latte, salate.

Lasciate raffreddare il riso e dividete l’impasto in 15 parti circa formando delle barchette e farcendole con il riso.

Potete puntare i bordi con la forchetta. Mettete in forno per 20 minuti a 250 gradi.

Servite calde, accompagnandole se volete con il munavoi: burro mescolato con uova sode sbriciolate.

Torna a ricette finlandesi.

Le bistecche di aringa del Baltico

Tipiche Ricette Finlandesi

Le famose silakkapihvit

    Ingredienti

  • 600 gr filetto di aringa del Baltico
  • burro per friggere
  • farina di segale
  • sale, pepe bianco
  • aneto

Le bistecche di aringa del Baltico (silakkapihvit) sono un piatto molto tipico della Finlandia, poiché questa piccola aringa si trovi solo nel Baltico.

Eviscerate le aringhe, rimuovete la spina dorsale e lavatele velocemente. Mettete i filetti aperti sul tagliere e ponetevi sale, pepe e aneto tritato. Unite ogni coppia di filetti pressandoli nella parte interna, in modo che rimangano attaccate. Passatele delicatamente nella farina di segale e ponetele in un tegame caldo dove avrete sciolto un pochino di burro. Friggetele a fuoco moderato girandole di tanto in tanto fin quando non diventano brunite.

[include file=/include/ricette.htm]

Torna a ricette finlandesi.

Cucina finlandese: le ricette popolari

Tante ricette finlandesi di carne e pesce

Le più popolari ricette finlandesi hanno come ingredienti principali carne, come la renna, o pesce, come salmone e aringhe. Senza tralasciare i dolci, di cui i finlandesi sono ghiotti.

Tipico piatto finlandese: lo stufato di renna

Provate il vorschmack, il piatto preferito dal generale Mannerheim!

I piatti della cucina finlandese non hanno una fama internazionale, ma ci sono ricette originali e molto gustose. I maggiori ingredienti sono carne e pesce, accompagnati sempre dalle patate. non dimenticatevi dei funghi, che potete trovare senza difficoltà nei boschi della Finlandia.

Potreste avere difficoltà nel trovare in Italia alcuni ingredienti autentici finlandesi, come carne di renna o alcune bacche finlandesi. Comunque la maggior parte degli ingredienti della cucina finlandese si trova anche in Italia.

Piatti finlandesi di carne

Tra i piatti di carne tipici della Finlandia uno dei più famosi è lo stufato di renna, lo sformato di fegato, lo spezzatino della Carelia e il vorschmack, una sorta di macinato composto da quattro ingredienti, il piatto preferito del generale Mannerheim.

Piatti finlandesi di pesce

Tra le ricette di pesce tradizionali finlandesi c’è il salmone (lohi) preparato marinato, affumicato o al forno con le patate, ma anche le piccole aringhe del baltico (silakka) hanno un ruolo da protagonista. Per fare il salmone affumicato avrete bisogno di un affumicatore e la procedura è molto veloce.

Dolci finlandesi

I Finlandesi sono molto golosi di dolci e ne mangiano in gran quantità. Sono molto diffusi i dolci con pan di spagna, bacche e panna montata. Le frittelle tipo crêpes (pannukakku) sono anche molto popolari, e si consumano con marmellate alle bacche (specialmente mirtillo e lampone) o panna montata, di solito il giovedì.

Tra la pasticceria più conosciuta menzioniamo dei dolci alla cannella (korvapuusti) e i biscottini allo zenzero (piparkakku).

Cucina careliana e della Savonia

Tra le cucine regionali finlandesi, la cucina della Finlandia orientale ha tante ricette che vengono utilizzate comunemente in tutta la Finlandia. La tradizione della Finlandia orientale ha sentito pesantemente gli influssi della vicina Russia. Tra le ricette più popolari, oltre al già menzionato spezzatino della Carelia, i tortini careliani (karjalan piirakka) e la pagnotta imbottita (kalakukko), tipici della Savonia.

Se volete saperne di più sulla gastronomia finlandese cliccate qui.

Lo chef Gordon Ramsay, uno dei giovani cuochi più famosi al mondo insieme a Jamie Oliver, ha dato un guidizio molto negativo sulla cucina finlandese, in particolare riferendosi al mämmi, porridge tipico del periodo di Pasqua, che assomigli secondo lui a pupù di bambino.

Salmone marinato

Il carpaccio di salmone

    Ingredienti:

  • 700 gr -1 kg filetto di salmone
  • sale grosso
  • un cucchiaino di zucchero
  • pepe bianco o pepe rosa in grani
  • aneto fresco

Il carpaccio di salmone (graavilohi) è una delle ricette più popolari e diffuse in tutta la Finlandia. Ci sono tante preparazioni diverse di questa ricetta. Qui vi proponiamo quella forse più semplice. Pulite il filetto di salmone di tutte le lische e adagiatelo in un grande vassoio avendo cosparso precedentemente il fondo con qualche grano di sale grosso. A questo punto aggiungete in superficie il sale grosso (circa 2 cucchiai per chilo), il pepe e lo zucchero. Considerate anche che in Italia si trovano salmoni più piccoli e meno grassi che in Finlandia, per cui avranno bisogno di meno sale. Mettete in frigo, coprendo con la carta trasparente e, se volete, un peso per favorie la fuoriuscita dei liquidi dal salmone. Scolate l’acqua che il pesce rilascia ogni 12-24 ore. Dopo tre giorni il salmone è pronto. Servitelo tagliato a fettine molto sottili con aneto fresco e qualche goccia di limone a piacere.

Il salmone preparato in questo modo si conserva parecchi giorni in frigo, basta tenerlo coperto con la carta trasparente per evitare che si secchi troppo.

Una simpatica variante sono dei rotolini di salmone ripieni di formaggio. Prendete il vostro salmone già marinato e tagliato a fettine sottili, e ponetelo su un foglio di pellicola. Preparate una crema di formaggio fresco con varie erbe come aneto e erba cipollina e spalmatelo sulle fettine di salmone. Ora, aiutandovi con la carta trasparente arrotolate strettamente e ponete questo rotolo in congelatore per circa un’ora, in modo che prenda la sua forma. Scongelate e servite a rotolini.

Torna a ricette finlandesi.

Lo stufato di renna

Lo stufato di renna

    Ingredienti:

  • 500 gr straccetti di carne di renna
  • 50 gr burro
  • 3 dl d’acqua o birra
  • sale, pepe aromatico
  • purea di patate (da preparare prima)
  • mirtilli rossi freschi o in salsa

Lo stufato di renna (poronkäristys) è uno dei piatti più tradizionali della cucina finlandese. Soffriggete la carne di renna nel burro caldo e quando sarà brunita aggiungete l’acqua o la birra e le spezie. Cuocete fino all’evaporazione del liquido. Servite in un piatto, formando un buco nella base di purea di patate, adagiatevi la carne e aggiungete i mirtilli rossi (puolukka) accanto.

Torna a ricette finlandesi.

Referendum popolare del 12-13 giugno

Referendum 2011: come votare se residenti in Finlandia

Se sei iscritto all’AIRE (Anagrafe degli Italiani Residenti all’Estero) l’ambasciata italiana in Finlandia ti spedirà a casa il plico per votare al referendum che in Italia si svolgerà il 12 e il 13 giugno.

Se non aveste ricevuto il plico entro il 29 maggio, contattate immediatamente il Consolato italiano in Finlandia entro il 1 giugno. Le schede votate, se pervenute entro il 9 giugno 2011 in Ambasciata a Helsinki verranno spedite in Italia per lo spoglio.

Il referendum è di tipo abrogativo. Il voto SI quindi indica la volontà di abrogare la normativa che vuole essere approvata dal governo. Votate NO se siete d’accordo con queste normative.

I cittadini dovranno rispondere a quattro quesiti:

  1. Il primo è sull’affidamento del servizio acqua pubblica ad operatori privati.
  2. Il secondo è per il calcolo della tariffa dell’acqua secondo le logiche di mercato
  3. Il terzo è sulla costruzione d’impianti di produzione di energia nucleare
  4. Il quarto è sul legittimo impedimento

Ad esempio, votando SI a tutti e quattro, evitate che l’acqua sia privatizzata, che ci possano essere profitti dall’erogazione dall’acqua potabile, evitate che vengano costruite centrali nucleari in Italia e siete contrari al principio che il Presidente del consiglio (in questo momento Silvio Berlusconi) o i ministri pos­sano de­ci­dere di non com­pa­rire in tri­bu­nale nei pro­cessi che li ri­guar­dano.

Se invece siete d’accordo per uno o più punti, votate NO.

Volete saperne di più sul nucleare in Finlandia?

L’energia nucleare in Finlandia